Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Scontro tra auto e moto: muore centauro di 45 anni
Cronaca Fuori zona -

Scontro tra auto e moto: muore centauro di 45 anni

La tragedia sulla statale del Lago Maggiore.

Scontro tra auto e moto: muore centauro di 45 anni. La tragedia sulla statale del Lago Maggiore.

Scontro tra auto e moto: muore centauro di 45 anni

Impatto tra auto e moto nel pomeriggio di oggi, sabato 8 maggio, lungo la strada statale del Lago Maggiore, nella zona di Meina. Lo schianto è stato violento: il motociclista è stato sbalzato dalla sella ed è finito a terra. Nulla da fare per lui. Pesanti disagi al traffico e lunghe code in attesa che si portassero a termine le operazioni di soccorso e rimozione dei mezzi coinvolti.
LEGGI ANCHE: Terribile incidente: morto motociclista di 27 anni

Le operazione di soccorso

Sul posto si sono recati i carabinieri di Arona per i rilievi e una squadra del 118 per portare soccorso all’infortunato. Ma per il centauro non è stato possibile fare nulla. Si tratta di un 45enne di Castelletto Ticino. Da accertare l’esatta dinamica dello schianto.
Foto d’archivio

3 Commenti

  • angelo ha detto:

    Prima o poi capiterà pure in valsessera da coggiola a trivero ,non un controllo da parte di forze dell’ordine, siamo assaliti da terroristi su motociclette che pensano di essere in pista.

  • 63steap ha detto:

    Purtroppo è iniziata la stagione……….. cominciamo a segnare i morti col gessetto sul muro. Ho abitato anni sulla Panoramica Zegna lato ovest e le belle stagioni erano una roulette russa anche solo per attraversare la strada con i bimbi. E a ben poco servono telefonate, petizioni, articolo sui giornali.Non riescono a capirla…. pensano di essere su una pista, tanto trovare un servizio di controllo serio e continuativo è un’utopia. Basterebbe un minimo programmazione e pianificazione seria, invece che strombazzare proclami (Basta vedere cosa è successo in Piazza Duomo). Le strade si sa quali sono.
    Non si vuole risolvere il problema non è che non si può. Poi vi sono anche gli automobilisti……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *