Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Simula vendita di parte dell’azienda: 70enne arrestato
Cronaca Fuori zona -

Simula vendita di parte dell’azienda: 70enne arrestato

La manovra avrebbe potuto portare a rischio fallimento anche altre aziende

simula vendita

Simula vendita di due rami d’azienda in dissesto ad altrettante società, costituite ad hoc: un imprenditore 70enne è stato arrestato in Piemonte.

Simula vendita azienda

Ha finto al vendita di due rami di azienda, in condizioni di dissesto, a due società costituite appositamente. Per questa ragione un imprenditore di 70 anni, proprietario di alcune aziende nel settore rifiuti, è stato arrestato. Sono stati denunciati anche l’ex socio e il genero.

Il dissesto

Secondo gli inquirenti, i tre avrebbero aggravato il dissesto dell’azienda. Inoltre, vendendo i due rami, avrebbero tentato di rendere vane le pretese dei creditori, causando un pericoloso “effetto domino” economico.

I sequestri

Sono stati sequestrati macchinari, immobili e automezzi per un valore vicino al milione di euro. Sequestrate anche due pistole detenute illegalmente dall’uomo, che dovrà rispondere anche dell’accusa di detenzione illegale di armi da fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente