Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > “Torna con me o dammi i soldi”: due arresti per estorsione
Cronaca Fuori zona -

“Torna con me o dammi i soldi”: due arresti per estorsione

L'uomo ha minacciato l'ex moglie con un coltello

torna con me

“Torna con me o dammi 15mila euro”: due uomini arrestati per tentata estorsione nei confronti di una donna.

“Torna con me o pagami”

Tentata estorsione aggravata in concorso: con questa accusa la Polizia di Vercelli ha arrestato due uomini nella serata di ieri. Lo racconta Notizia Oggi Vercelli. L’allarme è arrivato dalla stessa donna aggredita: è stata lei a contattare la Questura, raccontando che erano entrati in casa sua due uomini che con un coltello iniziavano a minacciarla chiedendole soldi. Sul posto è intervenuta una pattuglia della Squadra Mobile: alla vista degli agenti, i due hanno tentato di fuggire, ma senza risultato.

L’estorsione

Successivamente la donna, attualmente incinta, ha raccontato agli agenti che l’ex marito, con l’aiuto del cugino, era entrato in casa sua e, minacciandola con un coltello, voleva che ritornasse con lui o in alternativa le consegnasse immediatamente 15mila euro. Ne era nata una colluttazione in cui i due uomini hanno aggredito l’attuale compagno della donna e la madre di lei, colpita con calci e pugni al viso. Sono rimasti leggermente feriti anche due dei sei figli minori della donna. Sono stati inoltre ribaltati mobili e distrutti numerosi oggetti presenti all’interno dell’abitazione.

I precedenti

I due uomini sono stati accompagnati in Questura: si tratta di due cittadini rumeni regolari sul territorio nazionale già noti alle Forze dell’Ordine per numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. Al loro indirizzo erano già stati emessi numerosi fogli di via di diversi Comuni italiani. I due sono stati arrestati in flagranza di reato per tentata estorsione aggravata (dall’uso dell’arma da taglio) in concorso e accompagnati nel carcere di Vercelli in attesa del giudizio di convalida.

Pochi giorni fa una donna è stata accoltellata dal compagno a Torino. Il mese scorso, a Vercelli, Simona Rocca è rimasta gravemente ustionata per via delle fiamme appiccate alla sua auto da un uomo che aveva denunciato per stalking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente