Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > “Truffa della frutta” ai danni di un anziano
Cronaca Fuori zona -

“Truffa della frutta” ai danni di un anziano

Curioso caso di furto ad Alice Castello: denunciati due giovani

sul conto

“Truffa della frutta”: una nuova, ingegnosa trovata adottata da due ventenni per derubare un anziano ad Alice Castello.

“Truffa della frutta” all’anziano

È un sistema davvero curioso quello adottato da due ventenni residenti in provincia di Napoli per sottrarre dei soldi a un uomo. I due, di cui uno con vicende penali per reati contro il patrimonio, sono stati denunciati in stato di libertà dai Carabinieri di Santhià con l’accusa di furto aggravato.

I fatti

La vicenda risale a circa un mese fa. Un anziano, che stava salendo sulla sua auto in una strada di Alice Castello, è stato avvicinato dai due uomini. Uno dei due ha inscenato una recita fingendo di conoscerlo. L’altro, intanto, ha estratto da un furgone vicino delle cassette di frutta, procedendo a caricarle nell’auto dell’anziano. Conoscendosi, ha sostenuto, gliele avrebbe cedute in cambio di una piccola offerta.

Il “compenso”

L’uomo, seppure sorpreso, ha deciso di corrispondere un’offerta e ha estratto dal portafoglio dieci euro. Il ventenne più vicino, però, ha intravisto nel portafoglio un’altra banconota, da 50 euro. L’ha quindi afferrata e, dirigendosi in fretta al furgone, ha affermato di ritenere il compenso sufficiente. I due si sono quindi allontanati in tutta fretta. Ma la denuncia ha portato i Carabinieri sulle loro tracce.

Gli anziani sono spesso le vittime predilette dai malviventi: qui tutti i consigli dei Carabinieri per prevenire truffe e furti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente