Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Ucciso e bruciato: confessa il figlio
Cronaca Fuori zona -

Ucciso e bruciato: confessa il figlio

Tragedia a Casale Monferrato: il movente non è ancora chiaro.

bar dello spaccio

Ucciso e bruciato: tragedia a Casale Monferrato. In una villa è stato trovato il corpo carbonizzato di un 61enne. Ha confessato il figlio di 23 anni.

Ucciso e bruciato

Dramma a Casale Monferrato. In una villa è stato trovato il cadavere carbonizzato di un uomo di 61 anni. A dare l’allarme, nella notte tra domenica e lunedì, è stata la moglie, che ha visto anche il figlio allontanarsi in stato confusionale. All’arrivo della polizia, gli agenti hanno trovato i segni di un piccolo rogo nel giardino, fra cui hanno trovato dei resti umani.

Il figlio

Rintracciato nelle campagne circostanti, il figlio è stato accompagnato al commissariato di Casale. Qui ha confessato il delitto, ma al momento non è ancora chiaro il movente del gesto. Si attende anche l’autopsia sui resti della vittima. Il figlio è stato fermato per omicidio volontario e distruzione di cadavere.

Immagine di repertorio

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *