Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Violenza sessuale o ricatto? Il giallo a Prato Sesia
Cronaca Novarese -

Violenza sessuale o ricatto? Il giallo a Prato Sesia

Il caso risale al 2009. Ora il processo è arrivato in appello.

Valdilana ruba portafogli nello spogliatoio della filatura

Violenza sessuale ed estorsione: i due reati al centro di una complessa vicenda processuale a Prato Sesia.

Violenza sessuale o estorsione

Approda in appello, con udienza rinviata a maggio, il processo ai danni di un uomo di 47 anni di Prato Sesia che era stato assolto in primo grado dall’accusa di violenza sessuale. Era il 2009 quando il 47enne si era recato dai carabinieri spiegando di essere vittima di un ricatto: una giovane donna con cui aveva avuto un rapporto sessuale lo teneva sotto scacco. La giovane era stata anche arrestata per estorsione. Poi quando l’uomo venne coinvolto in una vicenda giudiziaria la donna venne riabilitata dalla procura che la considerò vittima di una violenza sessuale. Si aprì il processo che nel 2018 si concluse in tribunale a Novara con l’assoluzione del pratese perché il fatto non sussiste. Ora però si attende il processo di appello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *