Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Carnevale Varallo scopre il volto della Cecca. Ecco i tre indizi per indovinare
Cultura e turismo Varallo e Alta Valsesia -

Carnevale Varallo scopre il volto della Cecca. Ecco i tre indizi per indovinare

Questa sera il "Gran bal" al teatro Civico incorona la regina della festa.

Carnevale Varallo scopre il volto della Cecca. Ecco i tre indizi per indovinare. Questa sera il “Gran bal” al teatro Civico incorona la regina della festa.

Carnevale Varallo scopre il volto della Cecca. Ecco i tre indizi per indovinare

Questa sera arriveranno maschere da tutta Italia a Varallo per scoprire la nuova Cecca. Al ballo ospitato al Civico ci saranno il Papà del Gnoco, maschera più antica d’Italia, da Verona. Ma anche il Gianduja e la Giacometta di Torino e non mancherà il Peru di Borgosesia insieme alla sua nuova Gin. Il “Gran Bal d’la Cecca” comincerà alle 22 e a mezzanotte sarà svelata l’identità della ragazza con la coreografia teatrale della Compagnia dell’Olmo. Come da tradizione sarà Antonio Cesa a portare Marcantonio e la Cecca a teatro, stavolta con la nuova Jeep Wrangler.

Avete provato a indovinare?

Nei giorni scorsi in città era stato organizzato il TotoCecca, gioco dedicato appunto a indovinare l’interprete della maschera. Per aiutare, erano stati dati tre indizi enigmatici.

Primo indizio: “Ha più di 21 anni e meno di 33. Studia ed il movimento non manca, o con scarpe ginniche e computer o con tocco e toga il movimento, le fa e le farà da legge”. Secondo: “Può essere bionda, altrimenti può essere mora, dai capelli ai cappelli. Se la regola deve esser seguita allora la norma viene trasgredita, per evitare sole e malanno li porta quasi tutto l’anno”. Terzo: “Il compagno manca, la tradizione che indossa da sempre parla chiaro. Se la Cecca vorresti fare, sposata non puoi stare”

Avete capito chi è?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente