Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Cellio torna Festival di musica classica. Lorenza Stocchi nuova direttrice
Cultura e turismo Borgosesia e dintorni -

Cellio torna Festival di musica classica. Lorenza Stocchi nuova direttrice

«Dovermi presentare ai miei concittadini mi farà molto emozionare». Questa sera il primo concerto.

cellio torna

Cellio torna con una nuova direttrice il festival di musica classica: Lorenza Stocchi alla guida.

Cellio torna il festival di musica

Una nuova direttrice per il festival di musica classica di Cellio. E’ Lorenza Stocchi il nuovo direttore artistico. Dopo essere stato alla guida della rassegna musicale di Cellio per tredici anni, Carlo Beltrametti ha deciso infatti di passare il testimone. A guidare il festival, che aprirà i battenti sabato, è Lorenza Stocchi. Natia e residente a Cellio, classe 1983, docente di lettere e storia all’Ipsia Magni di Borgosesia è soprattutto amante della musica: suona infatti il violino da quando ha undici anni. «Quando ad aprile Carlo mi ha chiesto di incontrarci per parlare del festival – spiega Stocchi – credevo avesse bisogno di ricevere consigli o comunque di assicurarsi un aiuto nell’organizzare il festival. Invece no. Inaspettatamente mi ha chiesto di prendere il suo posto, insomma di cimentarmi io alla guida della nostra rassegna musicale. Considerato che amo la musica fin da quando ero un bambina, ricordo che quando eravamo bambini, io e Carlo, suonavamo per gioco, non ho potuto rifiutare».

La presentazione

Stasera, quando sarà proposto il primo concerto del festival, sarà per la prima volta Lorenza Stocchi a introdurlo: «Sono già molto emozionata perché sarò a casa mia – continua -. Nonostante gli spettatori arriveranno, come tutte le scorse volte, anche da paesi lontani, dovermi presentare ai miei concittadini mi farà molto emozionare». Per Stocchi non sarà però la prima volta a salire su un palco: è infatti parte dell’orchestra sinfonica di Biella, ha collaborato con la Corale Primavera di Quarona, sono continue e numerose le collaborazioni con Daniele Conserva ed è parte dei “Cantores Mundi”.

Il programma

Il sipario si alzerà dunque sabato con il concerto del “Quartetto Célile”: sarà un concerto di flauti al femminile con le musiciste Laura Platinetti, Elena Paganessi, Chiara Brusa e Lia Bardelli. Il fine settimana successivo, sabato 3 agosto, è in programma “Northern light – musica di Ola Gjeilo”: un concerto per soli, coro e orchestra da camera con il coro dei “Cantores Mundi” diretto da Mara Colombo. Il festival proseguirà nella serata di sabato 17 agosto con “Suoni d’agosto tra suite e sonate”: sarà un concerto di mandolini, chitarra e flauti. La rassegna musicale si chiuderà sabato 24 agosto con “Note fantastiche”, concerto di fisarmonica di Sergio Scappini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente