Seguici su

Attualità

Vercelli piange Maria Cristina, uccisa a 56 anni dalla malattia

Lutto nel mondo del calcio, la donna aveva gestito il convitto delle giovanili della Pro.

Pubblicato

il

Vercelli piange Maria Cristina, uccisa a 56 anni dalla malattia. Lutto nel mondo del calcio, la donna aveva gestito il convitto delle giovanili della Pro.

Vercelli piange Maria Cristina, uccisa a 56 anni dalla malattia

E’ stato celebrato ieri, lunedì 4 dicembre, il funerale di Maria Cristina Gilone Balocco Prati, donna di Vercelli molto conosciuta nel mondo del calcio e anche della politica. Si è spenta a soli 56 anni a causa di una malattia contro la quale stava combattendo da tempo.

La donna era un volto ben noto tra i tifosi della pro Vercelli, visto che aveva gestito a lungo il convitto del settore giovanile della casacche bianche. Tifosa appassionata, era sempre presente e incrollabile nel sostenere la sua squadra del cuore.

L’attività politica

Nel 2014 si era candidata nel consiglio comunale di Vercelli nella lista della Lega. Aveva lavorato in alcuni saloni di estetica, ha lasciato il figlio Samuele. Tantissimi i ricordi sui social apparsi in questi giorni.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *