Notizia Oggi Borgosesia > Politica > Maxi rave nel Torinese, Molinari: con Lamorgese evidenti problemi di ordine pubblico
Politica Fuori zona -

Maxi rave nel Torinese, Molinari: con Lamorgese evidenti problemi di ordine pubblico

"Il ministro venga a riferire in aula"

Maxi rave nel Torinese, Molinari: con Lamorgese evidenti problemi di ordine pubblico.

Maxi rave parti nel Torinese

“Dopo Viterbo, l’assalto alla Cgil, ieri un altro rave abusivo alle porte di Torino ha generato gli ennesimi episodi di violenza. Chiediamo che Lamorgese venga a riferire in aula perché è evidente che esiste un problema di gestione dell’ordine pubblico che ad oggi il ministro non ha saputo garantire”.

Così il capogruppo alla Camera della Lega Riccardo Molinari.

LEGGI ANCHE: Rave party nei boschi del Mottarone: fiumi di alcol e droga

Tag:

3 Commenti

  • TiOdio ha detto:

    Non c’è bisogno che il ministro vada a riferire in aula. Il ministro deve semplicemente dare le dimissioni, atto che avrebbe dovuto compiere da molto tempo. Quella donna è totalmente inadatta al ruolo e come lei tutti quelli facenti parte del ministero. E’ inammissibile che la struttura del Ministero degli Interni non sia in grado di impedire manifestazioni non autorizzate e di non far sgomberare una festa abusiva di tossici e disadattati. Il caos del ministero che dovrebbe garantire ordine e sicurezza ai cittadini che lo mantengono è l’esempio della gestione approssimativa di tante cose in Italia.

    • Antonio Guazzone ha detto:

      Parole Sante

    • pollicino principe dei pineti ha detto:

      parole giuste, tenga presente che quello che cita, vale sia in grande che in piccolo ( comuni, provincie e regioni ) e se ne vedono tutti i giorni giovani che bivaccano in qualunque città, e chi gestisce il territorio vivono con occhi chiusi e orecchie tappati ,e semmai li proteggono con pasti caldi e tetto cui pararsi dal freddo, e sono poveri, poverini ?! ma rinchiuderli in biblioteca x un paio d’ore x farli rifrescare il cervello di come si vive in società, nessuno ci pensa, oh lavorare in green ? eh no perchè poi non prendono voti, e non hanno più la poltrona.
      eh l’italia è fatta cosi !!!!!!!
      tartassati il ceto medio, e chi non ha voglia di lavorare chiedono aiuti, potessimo togliere il 8x mille forse cambierebbe qualcosa, meno chiacchiere e più fatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *