Seguici su

Attualità

Il dolore di Grignasco per Anna, morta mentre andava al lavoro

Tantissimi messaggi di ricordo sui social, tutto il paese si stringe intorno ai familiari.

Pubblicato

il

Il dolore di Grignasco per Anna, morta mentre andava al lavoro. Tantissimi messaggi di ricordo sui social, tutto il paese si stringe intorno ai familiari.

Il dolore di Grignasco per Anna, morta mentre andava al lavoro

Centinaia di messaggi postati sui social per ricordare Anna, mandare un messaggio di addio, stringersi intorno ai familiari. A partire dal marito e dai due figli. Il paese di Grignasco sconcertato per la tragedia avvenuta ieri mattina lungo la strada 142, all’altezza di Cavallirio.

Tantissimi i ricordi affettuosi che amici e amiche hanno voluto lasciare per l’improvvisa perdita di una persona cara. «Una notizia sconvolgente – scrive un’amica -: buon viaggio Anna mi mancherai». «Non ci sono parole immensa tristezza». «Un grandissimo dolore ha colpito tutti noi amici e parenti gordoglianze alla famiglia riposa in pace».  «Che tristezza riposa in pace piccola donna, ti descrivono come persona di animo bello gentile, è forse per questo che Gesù l’ha voluta con sé».  

E ancora: «Mi mancherai… in particolare nelle mie giornate no, perché tu riuscivi sempre a sollevare le mie giornate «Riposa in pace, non dimenticherò mai il tuo sorriso e le nostre risate, che il Signore ti accolga nel regno dei cieli»

«Stamattina al lavoro ti abbiamo aspettato, cercato al cellulare ma niente tu eri già volata in alto… Riposa in pace, da lassù aiuta la tua famiglia a superare questo forte dolore».

Indagini in corso sulla tragedia

Intanto sono in corso le indagini per capire le cause della tragedia. Anna Cuneo stava viaggiando verso Fontaneto per raggiungere il luogo di lavoro, e all’altezza della fonderia Spinetta di Cavallirio ha impattato frontalmente contro una vettura che viaggiava verso Romagnano. Lo scontro è stato molto violento e le due auto hanno avuto entrambe la parte frontale distrutta.

L’uomo che era alla guida dell’altra auto ha avuto ferite da codice giallo, mentre per Anna è stata inutile ogni tentativo di rianimazione.

Vicino alla carreggiata è stata trovata la carcassa di un animale selvatico, ed è oper questo che una delle voci che si era diffusa fin da subito ipotizzava che l’incidente fosse dovuto a un brusco scarto per evitare l’animale. Ma è un’ipotesi ancora da vagliare.

Anna era sposata con Antonino Vaccaro e aveva due figli: una ragazza che studia all’università e un ragazzo.
Foto dal profilo Facebook

 

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *