Seguici su

Attualità

Nonne da record a Pianceri Alto: in due compiono 205 anni

Laura Aimone ha tagliato il traguardo numero 102, Salve Crosa Moretto spegnerà a breve 103 candeline.

Pubblicato

il

Nonne da record a Pianceri Alto: in due compiono 205 anni. Laura Aimone ha tagliato il traguardo numero 102, Salve Crosa Moretto spegnerà a breve 103 candeline.

Nonne da record a Pianceri Alto: in due compiono 205 anni

Una piccola frazione con due donne ben oltre il secolo di vita. Si tratta di Pianceri Alto, nel comuna di a Pray, dove due donne spengono in tutto 205 candeline. Giovedì scorso c’è stato il compleanno di Laura Aimone, 102 anni. Tra qualche giorno, il 7 dicembre a festeggiare sarà invece la sua amica Salve Crosa Moretto, con i suoi 103 anni.

Salve ha voluto omaggiare la “collega” inviandole un mazzo di fiori. In passato avevano festeggiato insieme i loro compleanni, raccontandosi i vari aneddoti che hanno caratterizzato le loro due lunghe vite. E a vedere il loro viso non dimostrano di aver superato entrambe il secolo di vita.

I 102 anni di nonna Laura

Laura Aimone vive nella frazione di Pray da ormai una ventina di anni, in precedenza aveva abitato a Coggiola e a Pray. Aveva sposato Guglielmo Severino da cui ha avuto due figli gemelli, Gianluca e Giuseppe.  Rimasta vedova ancora in giovane età, si è dedicata alla sua famiglia e alla mamma inferma. Per un periodo ha anche lavorato nel Comune di Pray.

Nonostante i 102 anni, nonna Laura è lucida e ha molti ricordi del passato. Sta molto seduta sulla sua poltrona, ma riesce ancora a fare delle attività. Naturalmente l’età le ha fatto venire alcuni acciacchi, ma lei è riuscita a vivere da sola sino a qualche anno fa. Attualmente abita con il figlio Gianluca e con la nuora, che si sono trasferiti nella frazione e la seguono con attenzione.

A breve il compleanno di Salve

Ora nella piccola frazione di Pray non resta che attendere che anche Salve Crosa Moretto il 7 dicembre raggiunga i 103 anni, pensando al suo motto che è “lascia che l’acqua vada all’ingiù”, ovviamente detto in dialetto piemontese. Cioè, non fare forzi inutili per opporti alla forza degli eventi, e vivi in modo sereno e pacato senza curarti troppo di ciò che succede.

La cucina è sempre stata la sua passione e una tra le sue ricette valsesserine preferite sono i canestrelli. Ancora per i 101 anni li aveva cucinati con una amica. Lei tra l’altro ha anche una grande passione per i fiori, che ha voluto sempre curare personalmente e ama la natura. Ha anche un piccolo orto per coltivare la sua verdura.
Nella foto, a sinistra Laura Aimone, a destra Salve Crosa Moretto

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *