Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Borracce e materiali personalizzati: così la Dufuor batte il Covid
Sport Varallo e Alta Valsesia -

Borracce e materiali personalizzati: così la Dufuor batte il Covid

Iniziata la preparazione dei neroverdi, che domenica sono stati presentati ufficialmente a Villa Durio.

Borracce e materiale per ogni giocatore, misurazione della febbre e distanziamento: così la Dufuor batte il Covid.

Borracce e materiali personalizzati per fronteggiare il Covid

È iniziata la stagione della Dufour Varallo che si prepara al campionato di Eccellenza. «Abbiamo iniziato con il giusto entusiasmo anche se aspettiamo di capire ancora come verrà organizzato il campionato – spiega il tecnico Stefano Cesano -. L’allenamento di per sé è cambiato poco, applichiamo il protocollo con la misurazione della febbre e ognuno ha il proprio materiale. Dal punto di vista tecnico non è cambiato nulla».

La prima amichevole

A disposizione Cesano ha 23 giocatori con alcuni ragazzi della Juniores, all’appello manca ancora Matteo Vittone che si aggregherà il 25 agosto. «Ci alleneremo tutti i giorni della settimana – spiega – con una doppia seduta il sabato e la domenica». Prevista per oggi, mercoledì 26 agosto, la prima amichevole con Stay o Party a Casale.
LEGGI ANCHE: Alleanza Valsessera-Borgosesia per le giovanili del calcio

Presentazione ufficiale a Villa Durio

Domenica 23 la squadra neroverde è stata presentata ufficialmente nel parco di Villa Durio. Da lunedì, 24 agosto, è arrivata a Roccapietra anche la Pro Vercelli, ma le due squadre in campo non si incroceranno avendo orari diversi e spogliatoi diversi.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente