Sport Borgosesia e dintorni -

Campionato di pesca, quattro titoli nazionali per il Lago Plello

Sono quattro i successi conquistati alla prova del campionato nazionale di pesca alla trota di lago.

Campionato di pesca, quattro titoli nazionali per il Lago Plello

Campionato di pesca alla trota, l’asd Lago Plello torna carica di titoli.

Campionato di pesca

L’Asd Lago Plello torna vincitrice dal campionato nazionale. Sono quattro i successi conquistati alla prova del campionato nazionale di pesca alla trota di lago disputata a San Marco di Borgomanero. L’associazione sportiva ha primeggiato praticamente in tutte le categorie, dalla gara a squadre all’individuale, dalle donne ai giovani.
Alla manifestazione nazionale, giunta alla quarantaduesima edizione, hanno partecipato 95 concorrenti provenienti da tutta Italia. L’Asd Lago Plello era presente con cinque squadre. A formare la classifica finale la somma dei punteggi ottenuti nelle due distinte gare disputate sabato e domenica.

LEGGI ANCHE: Mattia Bertoncini tra i primi dieci al Trail delle Azzorre

I vincitori

Nella prova a squadre, i portacolori della società borgosesiana sono finiti due volte sul podio: a vincere il titolo la formazione composta da Claudio Pilloni, Luca Sergnese, Mauro Casagrande e Paolo Peinetti, mentre al terzo posto hanno concluso Giancarlo Bolanperti, Giulio Fantini, Andrea Tondina e Maurizio Archetti. Exploit anche nella prova individuale dove Plello ha piazzato sei concorrenti nei primi dieci, con le eccellenze dell’oro di Claudio Pilloni e il bronzo di Giancarlo Bolanperti.
Gli altri titoli italiani sono arrivati nelle donne con Anita Lucca, che ha superato la compagna di squadra Anna Maria Astegiano, e negli juniores con il sedicenne Andrea Zannella. Solo sfiorato il successo nella categoria over, dove Cesarino Mongini ha concluso al secondo posto e Ivo Ciriano al terzo. Proprio Mongini aveva già collezionato un terzo posto con Silvio Bonomini al campionato italiano a coppie disputato in Veneto.

Il presidente

Grande soddisfazione è espressa dal presidente Erasmo Campei, sotto la cui guida sono già arrivati una quindicina di titoli italiani: «Non posso che essere ancora una volta fiero dei nostri specialisti. E’ andato ben meglio delle più ottimistiche previsioni. Abbiamo ottenuto ottimi risultati, nell’ambito di una manifestazione riuscita grazie alla collaborazione della società “Canne amiche” di Borgomanero che ha collaborato per l’organizzazione. Un grazie al sindaco di Borgomanero e al suo staff per l’accoglienza e la gestione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.