Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Ricerche petrolifere anche Romagnano dice no
Attualità Novarese -

Ricerche petrolifere anche Romagnano dice no

«La ricerca tocca anche Geoparco della Valsesia»

Ricerche petrolifere anche Romagnano dice no. Il Comune novarese si unisce al coro di paesi contrari alle indagini geofisiche di ricerca di idrocarburi liquidi e gassosi nel proprio territorio. Il progetto era stato presentato dalla Shell.

Ricerche petrolifere anche Romagnano dice no

Con una delibera l’amministrazione comunale ha espresso il “no” alle indagini geofisiche. «Romagnano è contraria al progetto in quanto interferente con gli habitat naturali identificati dalla Comunità europea, con le aree di ricarica degli acquiferi profondi, con l’ambiente idrico superficiale, con edifici di valore storico e architettonico per le vibrazioni indotte, con l’inquinamento atmosferico. Inoltre il progetto lede l’immagine territoriale con conseguenti ricadute negative economiche e sociali. Questa amministrazione infatti sta lavorando per realizzare un valido programma di sviluppo territoriale basato su agricoltura, ecologia, sulle bellezze storico-culturali e sull’aggregazione sociale; si tratta di criteri fortemente contrastanti alla ricerca di idrocarburi».

Romagnano e Geoparco

Il progetto tocca l’area del Geoparco della Valsesia, di cui una parte è sul territorio di Romagnano. Nella motivazione del rigetto si legge: «L’obiettivo finale non è assonante con le priorità indicate dal piano “Strategia energetica nazionale 2017”, che invece prevede lo sviluppo di fonti rinnovabili, la riduzione delle emissioni di gas serra, il miglioramento dell’efficienza energetica. La quota della falda acquifera inoltre risulta superficiale soprattutto nella parte di pianura. infine non è chiaro quali siano i Comuni coinvolti nell’ “area ristretta” e nell’ “area vasta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente