Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Trivero condannato venditore di auto fantasma
Cronaca Sessera, Trivero, Mosso -

Trivero condannato venditore di auto fantasma

Un 54enne titolare di rivendita ha incassato 50mila euro da un cliente ma poi è sparito.

Trivero condannato venditore di auto fantasma: il titolare di una rivendita di Land Rover a Valdilana si faceva accreditare i soldi dai clienti e poi spariva. Un sistema messo in atto parecchie volte.

Trivero condannato venditore di auto fantasma

Prima condanna in primo grado a carico di Gianni Lora Lamia, 54enne residente a Bioglio e che a Trivero gestiva un’autofficina con le insegne della Land Rover (peraltro non accreditata con la casa madre). All’uomo è stata comminata una pena di 10 mesi con la condizionale e una multa di 700 euro per aver preso 50mila euro da un cliente per una vettura che in realtà non sarebbe mai esistita. Un sistema che pare essere stato applicato più volte, anche se gli altri casi sono ancora da verificare in sede processuale.

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente