Notizia Oggi Borgosesia > Economia e scuola > Varallo liceo artistico garantisce la prima classe
Economia e scuola Varallo e Alta Valsesia -

Varallo liceo artistico garantisce la prima classe

Disponibili vari indirizzi di studio

liceo varallo, scuola

 

Varallo liceo tempo di iscrizioni

E’ il momento delle prime iscrizioni al “D’Adda”. In vista dell’anno scolastico 2018-2019 si è ormai conclusa la prima fase di registrazioni online. Immatricolarsi resta ancora possibile tramite procedure cartacee. Buone le prospettive per il liceo artistico: a settembre partirà probabilmente con una classe prima accanto ai licei classico e linguistico e ai vari indirizzi tecnico-economici.

Le arti figurative

Il corso di studio dedicato alle arti figurative, che in passato non sempre è riuscito a formare una nuova classe, conta oggi tre sezioni, dalla prima alla terza, e la situazione per l’anno venturo è definita come confortante dal preside dell’istituto, il professor Enzo Portalupi. «Con la prima fase di iscrizioni contiamo già 15 futuri alunni e il numero di studenti potrebbe aumentare ancora con le registrazioni in formato cartaceo e dopo la conclusione degli esami di terza media – dichiara infatti il preside -. Per il 2018-2019 speriamo di ottenere l’assegnazione della classe fin da subito, senza dover aspettare il periodo estivo».

Gli altri indirizzi

All’istituto di via M.T. Rossi, inoltre, rimane salda la situazione del classico, mentre si registra un leggero calo per quanto riguarda linguistico e ragioneria.

«Secondo i dati attuali dovremmo avere una sezione per la prima liceo linguistico e due per l’istituto tecnico economico – continua il preside -. Si tratta di un calo non preoccupante, considerato il boom di iscrizioni che negli ultimi due anni ha interessato soprattutto la ragioneria. Bisogna inoltre tenere presente che la Valsesia è un territorio in calo demografico e chiuso tra le montagne, il che può causare difficoltà di spostamento». «Un altro fattore è rappresentato dalle mode – aggiunge Portalupi -, che spesso fanno sì che i ragazzini scelgano in gruppo lo stesso tipo di scuola. Non ho motivi per pensare che il calo di iscrizioni rispetto all’anno scorso sia motivato da problemi particolari o da mancanza di fiducia nei confronti dell’Istituto».

La ragioneria

La composizione di una nuova classe riguarda quest’anno anche il triennio della ragioneria, dove, in seguito alla buona risposta da parte degli alunni, si guarda con fiducia alla possibilità di ripristinare la sezione dedicata ai sistemi informatici aziendali (Sia).

L’offerta formativa dell’istituto “D’Adda” comprende attualmente i licei classico, linguistico e artistico; l’istituto tecnico economico negli indirizzi di amministrazione, finanza e marketing e turismo. Per scoprire di più riguardo ai corsi è possibile consultare l’area dedicata sul sito www.istitutosuperioredadda.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente