Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > A Borgosesia si può adottare un parco e dedicarlo a chi si desidera
Attualità Borgosesia e dintorni -

A Borgosesia si può adottare un parco e dedicarlo a chi si desidera

«Lo spunto è arrivato dalla lettera di una bambina di 11 anni che abita a Foresto e chiedeva un’area attrezzata per la sua frazione».

A Borgosesia si può adottare un parco e dedicarlo a chi si desidera. La città avrà il vantaggio di rivitalizzare alcuni parchi gioco o realizzarne nuovi nelle frazioni dove non esistono.

A Borgosesia si può adottare un parco

Adottare un parco giochi per dedicarlo a chi si vuole. È l’iniziativa lanciata dal Comune di Borgosesia con lo scopo di creare aree dedicate ai bambini dove ancora mancano. Il progetto si chiama “Adotta un parco” ed è stato ufficializzato in questi giorni dalla giunta comunale.

Un’opportunità per i cittadini e un vantaggio per la città

«Spesso riceviamo richieste di persone che vorrebbero offrire parchi giochi alla collettività con il desiderio di intitolare queste aree alla memoria di parenti scomparsi, o in ricordo di eventi particolari – spiega il sindaco Paolo Tiramani -. Abbiamo deciso di dare ai cittadini questa opportunità, con una delibera specifica».

«Per la città è un vantaggio, perché si potrà procedere a rivitalizzare alcuni parchi gioco cittadini o di realizzarne di nuovi in quelle frazioni dove proprio il parco non esiste. Si incrociano dunque le richieste di chi vuol fare un bel gesto per la collettività, con quelle di quei cittadini che chiedono aree di svago e di gioco».

L’idea da una lettera inviata da una bambina

Il progetto è nato da una lettera ricevuta dal sindaco, da una bambina di 11 anni. «Abita a Foresto, e mi chiedeva di realizzare nella sua frazione un’area giochi attrezzata – racconta Tiramani -. Una lettera che ho apprezzato, perché ha dimostrato spirito d’iniziativa e interesse per la città, ancor più apprezzabile considerando che viene da una bambina di 11 anni. Ho promesso che farò il possibile per realizzare il suo desiderio».

«E il parco giochi di Foresto rientrerà dunque nel progetto “Adotta un parco” sperando quanto prima di realizzarlo. La nostra piccola concittadina sarà invitata come ospite d’onore all’inaugurazione». L’idea è di fissare diversi “tagli” per il finanziamento: da 5, 10 o 15mila euro.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *