Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > A Serravalle sistemato il sentiero per il colle Sant’Antonio
Attualità Serravalle e Grignasco -

A Serravalle sistemato il sentiero per il colle Sant’Antonio

E ora che i lavori sono completati, gli “Amici di Sant’Antonio” pensano a qualche momento di condivisione da proporre a settembre.

A Serravalle sistemato il sentiero che sale al colle Sant’Antonio. Ripristinate le staccionate e rifatto il fondo in ghiaia.

Sistemato il sentiero per il colle Sant’Antonio

Salta la sagra estiva, ma il colle di Sant’Antonio può ora contare su un nuovo sentiero. Gli “Amici di Sant’Antonio” che da anni si prendono cura dell’edificio religioso sulle alture di Serravalle si sono impegnati per rendere più fruibile il percorso.

«Con le intemperie delle scorse settimane i corrimano e il tracciato avevano subito parecchi danni – evidenzia Piero Landoni, referente del sodalizio – e così, una volta valutata la situazione abbiamo pensato di scendere in campo per sistemare l’area».

Tanti lavoretti portati a termine

«Ci è voluto qualche mese, ma alla fine siamo riusciti a ripristinare completamente il sentiero che porta al colle – prosegue Landoni -. Abbiamo rinnovato i corrimano e i paletti che sostengono le staccionate. Il lavoro è stato fatto a step. Un’impresa specializzata ha provveduto a modificare la pavimentazione che in un primo momento era piana, ora invece realizzata in piccoli scalini. In un secondo momento ci siamo occupati della posa di una ghiaia particolare che serve a rendere più saldo il terreno».

Un contributo dal Comune

Per realizzare l’importante opera manutentiva il gruppo ha ricevuto un contributo dal Comune. «Desideriamo ringraziare di cuore l’amministrazione e in particolare il sindaco Massimo Basso, il vice Guido Bondonno e l’assessore Claudio Mazzone per l’interessamento e il sostegno – prosegue il portavoce degli “Amici” -. Un grazie inoltre va a don Ambrogio Asei Dantoni e a tutti coloro che con le oblazioni ci consentono di mantenere e conservare la struttura».

Visitatori attesi per settembre

Ora che i lavori sono completati, il sodalizio serravallese si rivolge alla comunità. «Il percorso è praticabile e quindi invitiamo tutti a raggiungere Sant’Antonio – conclude Landoni -. Quest’anno, per via del Covid e dei lavori, non è stata possibile l’organizzazione della sagra, ma stiamo pensando di proporre un momento di condivisione e una cerimonia religiosa a settembre. L’idea però è ancora in fase di valutazione».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *