Attualità Gattinara e Vercellese -

Beatrice Beretta: in porta in Serie A, un sogno che si realizza

Intervista alla gattinarese portiere della squadra bianconera

Beatrice Beretta: in porta in Serie A, un sogno che si realizza. Prima al Gattinara, la sua città, e poi nel Borgosesia, la società che le ha permesso di mettersi in vetrina come portiere, corteggiata da squadre importanti per poi approdare alla Juventus Women dove ha conquistato un posto da titolare nella Primavera. 

Beatrice Beretta: in porta in Serie A, un sogno che si realizza

«La prima convocazione in serie A? – esordisce Beatrice Beretta intervistata da Notizia Oggi – Un’emozione unica che mi auguro di poter riprovare in futuro». Per la sua carriera ormai avviata nel mondo del calcio, la gattinarese si è trasferita da qualche anno a Torino dove vive in convitto e frequenta il liceo scientifico sportivo. «Da quando sono entrata alla Juventus posso giocare contro le ragazze e vivere e condividere la vita dello spogliatoi, momenti che ovviamente in una squadra mista mi erano preclusi – continua la giovane -. Quando ho cominciato a giocare io il movimento femminile stava iniziando a svilupparsi, ma solo da questa estate grazie al Mondiale l’interesse è finalmente scoppiato tra il grande pubblico».

LEGGI ANCHE Juventus assume, il club amplia lo staff

Nonostante i 16 anni Beatrice dimostra di essere una ragazza determinata e con le idee chiare per il futuro. «Il mio sogno è quello di restare il più a lungo possibile in questa realtà con l’obiettivo di raggiungere la serie A» dichiara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.