Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Bielmonte bandiera nera per Legambiente: bocciato l’innevamento artificiale
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Bielmonte bandiera nera per Legambiente: bocciato l’innevamento artificiale

L'associazione critica "l’accanimento terapeutico" nel sovvenzionare stazioni sciistiche poste a quote giudicate troppo basse.

Bielmonte bandiera nera per Legambiente: bocciato il progetto per l’innevamento artificiale. L’associazione critica “l’accanimento terapeutico” nel sovvenzionare stazioni sciistiche poste a quote giudicate troppo basse. Nel mirino anche Oropa.

Bielmonte bandiera nera per Legambiente

Le stazioni sciistiche di Bielmonte e Oropa si beccano la “bandiera nera” di Legambiente. Si tratta di un riconoscimento “al contrario” assegnato a progetti o interventi giudicati contrari a una sana politica ambientale. In questo caso ci sono i nuovi progetti per l’innevamento artificiale. «Le principali conseguenze del cambiamento climatico sul turismo invernale sono la riduzione dell’innevamento naturale e della stagione invernale. In alcuni Paesi come l’Austria si stanno dismettendo le aree sciistiche situate fra i 1600 ed i 1200 metri di quota per sostituirle con nuovi piani di sviluppo del turismo ecologico».

Stazioni a quote troppo basse

Insomma, Bielmonte e Oropa non sarebbero poste a quote abbastanza elevate da giustificare sovvenzioni per l’innevamento. Legambiente parla esplicitamente di «per l’accanimento terapeutico nel mantenere in vita con cospicui finanziamenti impianti sciistici perennemente in perdita».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente