Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borgosesia in pensione ben otto docenti del liceo Ferrari
Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia in pensione ben otto docenti del liceo Ferrari

Da settembre saranno in pensione sette professori del liceo di Borgosesia e uno del “Mercurino Arborio” di Gattinara.

Borgosesia in pensione ben otto docenti del liceo Ferrari

Borgosesia in pensione sette insegnanti al liceo Ferrari e uno al Mercurino Arborio.

Borgosesia in pensione otto docenti

Saluto speciale per la chiusura della scuola: con la fine dell’anno scolastico si conclude infatti il percorso professionale di diversi docenti storici dell’istituto superiore “Gaudenzio Ferrari”. Da settembre saranno in pensione sette professori del liceo di Borgosesia e uno del “Mercurino Arborio” di Gattinara. A salutare cattedra e studenti sono Piera Bassotto e Silvia Franchi insegnanti di letteratura italiana e latina, Anna Giardino docente di lingua e cultura inglese, Catia Panizzo insegnante di scienze motorie e sportive, Giorgio Urban docente di matematica e fisica, Emilio Ballarini docente di storia e filosofia e Massimo Toso insegnante di letteratura italiana e latina. Nella sede di Gattinara andrà in pensione Donata Erbetta, insegnante di matematica e vicepreside.

LEGGI ANCHE: Calendario scolastico 2021/2022 in Piemonte: si comincia il 13 settembre

Il saluto

In occasione dell’ultimo collegio docenti di martedì, svoltosi in presenza nella sede di Borgosesia, il dirigente Mauro Faina e gli insegnanti hanno salutato i colleghi pensionandi, colonne portanti nei tanti anni trascorsi all’istituto “Ferrari”, esprimendo la loro gratitudine «per il lavoro svolto, oltre che il ringraziamento per il cammino compiuto insieme e per i legami sia professionali che personali che si sono instaurati. Il tutto si è svolto in un clima di leggerezza, accompagnato da un rinfresco per festeggiare questo passaggio a un nuovo capitolo nella vita dei nostri insegnanti storici. L’intera comunità scolastica augura ai colleghi di poter godere con gioia di questo tempo nuovo per poter realizzare i propri progetti ed eventuali sogni nel cassetto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *