Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia parcheggi blu tornano a pagamento

Dopo un primo periodo "di tolleranza", da questa settimana sono riprese le contravvenzioni per coloro che non esporranno il ticket.

Borgosesia parcheggi blu tornano a pagamento dopo la sospensione nel periodo di più difficile.

Borgosesia parcheggi blu tornano a pagamento

Sono tornati a pagamento i parcheggi blu a Borgosesia. Dal mese di maggio erano sostituiti da soste gratuite a tempo nell’ambito del piano di rilancio post-emergenza Covid. Nei primi giorni gli automobilisti saranno avvertiti del ritorno al ticket, poi riprenderanno i controlli e le multe per la mancata esposizione del biglietto.

Si torna alla normalità

«Avevamo preso la decisione di sospendere i parcheggi a pagamento per andare incontro cittadini e commercianti visto il difficile momento – spiega Ferdinando Nardella, consigliere comunale con delega alla polizia municipale -. Ora si torna alla normalità: nei parcheggi delimitati con strisce blu occorre pagare la sosta, secondo la tariffa prevista».

Più nessuna tolleranza

La scorsa settimana c’è stata tolleranza da parte degli agenti della polizia municipale: «È stato solo segnalato agli automobilisti che si deve tornare a pagare – evidenzia Nardella. Da questa settimana si eleveranno le contravvenzioni a coloro che non esporranno il ticket di avvenuto pagamento».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.