Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borgosesia studentessa da 100 e lode ai “Soliti ignoti”
Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia studentessa da 100 e lode ai “Soliti ignoti”

Michela Galletti, universitaria dopo la votazione massima al "G. Ferrari", era tra i personaggi da indovinare.

Borgosesia studentessa da 100 e lode ospite nel programma di RaiUno.

Borgosesia studentessa ai “Soliti ignoti”

Dal diploma con la lode agli schermi di RaiUno. Nella serata di giovedì 24 settembre Michela Galletti ha rappresentato una dei “Soliti ignoti” che il concorrente doveva indovinare. Galletti, che ha da poco avviato il percorso universitario seguendo ingegneria matematica al Politecnico di Milano, a giugno si è diplomata al liceo scientifico “Ferrari” con la votazione di 100 e lode.

Proposta dal liceo

Ora l’esperienza nel programma televisivo, condotto da Amadeus e trasmesso in orario preserale su RaiUno, esperienza che la giovane definisce «insolita», tanto più che la partecipazione non è arrivata su sua richiesta: «Non ho fatto nulla per partecipare – spiega -: mi hanno contattato dal programma e inizialmente pensavo fosse uno scherzo. Mi hanno spiegato che avevano avuto il mio nominativo direttamente dal liceo: e dopo essermi informata dai professori, e compreso che fosse realmente così, ho deciso di partecipare».

A proprio agio

Un’esperienza insolita ma anche divertente: «Mi sono sentita a mio agio e mi sono divertita grazie alla complicità che si è creata tra noi concorrenti – racconta -. Lo stesso Amadeus si è dimostrato molto gentile: ha voluto incontrare i concorrenti, seppur a distanza, e scherzare prima dell’inizio della registrazione».
LEGGI ANCHE: Teresa di Valduggia su Rai Uno ai “Soliti ignoti” con Amadeus

Indizio sbagliato

Michela Galletti non è stata un concorrente, ma un “ignoto”: «Il concorrente doveva abbinare le caratteristiche di ogni personaggio alla persona giusta – prosegue -: nel mio caso ha sbagliato: anziché scegliere l’indicazione “ha preso 100 e lode alla maturità”, ha scelto “fa code da sirena”».

Registrata tre settimane fa

La puntata trasmessa giovedì sera, era stata registrata tre settimane prima: «Per un’ora di puntata sono stata impegnata dalle 10 alle 17 – racconta la studentessa -: hanno spiegato tutto ciò che riguardava la registrazione in tempo di emergenza sanitaria, poi ci hanno dato tutte indicazioni necessarie per affrontare la ripresa, abbiamo scelto gli abiti, il trucco e l’acconciatura e infine si è finalmente registrata la puntata».

Una bella esperienza

Anche se conosce ora gli aspetti della televisione, Galletti non crede di tornarci: «È stata una bella esperienza, mi sono divertita, ho conosciuto persone serie e piacevoli – dice -, ma non credo di aver voglia di tornarci. Non è questa la mia aspirazione, ho iniziato l’università e voglio frequentarla seriamente».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Un Commento

  • Elena ha detto:

    L’ho vista questa puntata! 🙂
    Tanti complimenti alla signorina Michela, esempio per tutti i ragazzi, e un grande in bocca al lupo per i suoi studi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente