Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Calcio valsesiano ricorda Lorenzo Mazzia a dieci anni dalla scomparsa
Attualità Borgosesia e dintorni Varallo e Alta Valsesia -

Calcio valsesiano ricorda Lorenzo Mazzia a dieci anni dalla scomparsa

Martedì cadeva il decennale dalla morte del capitano della Biellese e tecnico del Borgosesia e Dufour.

Calcio valsesiano ricorda l’ex tecnico di Borgo e Dufour a dieci anni dalla scomparsa.

Calcio valsesiano ricorda Lorenzo Mazzia

Borgosesia, Dufour Varallo e Biellese non dimenticano Lorenzo Mazzia. Martedì 26 dicembre cadeva il decennale dalla morte del capitano bianconero e tecnico del Borgosesia e Dufour.

Una gigantografia posata a Biella

La Città di Biella gli ha reso onore. E lo fa con la posa di una gigantografia in ricordo del calciatore all’ingresso degli spogliatoi dello stadio Pozzo-La Marmora, dove è già presente una targa a lui dedicata.

LEGGI ANCHE: Dieci anni senza Lorenzo Mazzia: i ricordi di Borgosesia, Dufour e Biellese

La funzione a Biella

La cerimonia, svoltasi in forma riservata per evitare assembramenti, si è svolta martedì mattina alla presenza dei familiari e degli amici più cari. In rappresentanza dell’amministrazione il sindaco Claudio Corradino e il vicesindaco Giacomo Moscarola.

Un pezzo di storia della Biellese

Con 557 presenze, con otto campionati consecutivi da capitano tra i professionisti, Lorenzo Mazzia resta il giocatore più rappresentativo della storia della Biellese. Ma Mazzia ha saputo farsi apprezzare anche in Valsesia come tecnico alla guida prima del Borgo e poi della Dufour Varallo in Eccellenza.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *