Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Cammino della Luce e Circuito Viola portano in tour la Madonna pellegrina
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Cammino della Luce e Circuito Viola portano in tour la Madonna pellegrina

Le due associazioni si rendono disponibili a portare la statua della Vergine in tutte le parrocchie che desiderassero averla per qualche tempo.

Cammino della Luce e Circuito Viola portano la Madonna in tour per le parrocchie.

Cammino della Luce e Circuito Viola portano la Madonna in tour

Il “Cammino della luce” di Pray e il “Circuito Viola” portano la Madonna d’Oropa in giro per le parrocchie che sostengono i progetti di solidarietà dei due gruppi. Il singolare pellegrinaggio è iniziato sabato scorso, 19 settembre, quando i sodalizi sono saliti insieme a Oropa per il tradizionale pellegrinaggio di ringraziamento.
LEGGI ANCHE: Pray Cammino della luce 2020 dedicato alla Madonna di Oropa

Cammino della madonna Pellegrina

Con la messa concelebrata nella basilica antica dal rettore del santuario e dalla guida spirituale del gruppo don Giuseppe Teglia è stato qui inaugurato il “cammino della Madonna pellegrina” una statua della Madonna di Oropa che il “Cammino della luce” porterà nelle parrocchie che da tempo sostengono le opere caritative del sodalizio e che nell’agosto 2021 sarà posata alla bocchetta del Croso sullo spartiacque tra la Valsesia e il biellese nel comune di Rassa.

Preghiera sul ponte della Pistolesa

«Prima tappa del percorso partito a piedi dal santuario all’alba di domenica 20 è stata la chiesa parrocchiale di Trivero – spiegano i referenti – raggiunta dal gruppo dei camminatori per la messa delle 18 di domenica sera. Durante il tragitto è stata molto emozionante la tappa sul ponte della Pistolesa per una preghiera per coloro che in quel luogo hanno trovato la morte. Le due associazioni si rendono disponibili a portare la statua della Vergine in tutte le parrocchie che desiderassero averla per qualche tempo».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *