Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Cellio torna Sculturando, la rassegna degli artisti del legno
Attualità Borgosesia e dintorni -

Cellio torna Sculturando, la rassegna degli artisti del legno

Appuntamento nella prima settimana di agosto.

cellio torna

Cellio torna la rassegna dedicata alla scultura dopo un anno di stop forzato dovuto alla pandemia.

Cellio torna “Sculturando”

Cellio torna a essere un punto di riferimento per gli artisti e appassionati: fervono i preparativi per “Sculturando”. Dopo lo stop dello scorso anno a causa dell’emergenza sanitaria Covid19, il simposio dedicato alla scultura dovrebbe tornare a Cellio con Breia ad agosto. Per il settimo anno il paese si trasformerà in una galleria d’arte a cielo aperto, ospitando artisti provenienti da tutta Italia e da alcuni paesi europei. Per una settimana gli scultori saranno al lavoro negli angoli del paese, per realizzare le loro opere in pietre, legno, o altri materiali, ognuno con la propria tecnica.

LEGGI ANCHE: A Cellio festival di musica classica sul sagrato delle chiese

Ad agosto

Per “Sculturando” 2021 c ’è già una data: salvo restrizioni legate all’emergenza sanitaria, la manifestazione sarà proposta da domenica 1 a sabato 7 agosto. Per l’organizzazione dell’evento saranno al lavoro tutte le associazioni di Cellio con Breia: «La speranza è che in estate l’emergenza sia rientrata e si possa tornare a proporre la rassegna – si augura Rachele Denicola, presidente della Pro loco Valle di Cellio -. Il gruppo promotore è già al lavoro, e sta realizzando particolari fioriere in legno che verranno posate in angoli del paese per decorare e accogliere artisti e visitatori».

Gli altri eventi

Per l’edizione 2021 saranno coinvolti una trentina di artisti: durante il giorno sarà possibile ammirare gli artisti al lavoro mentre eseguono le loro creazioni. Durante il simposio saranno proposte iniziative collaterali: se durante il giorno i protagonisti saranno gli scultori, alla sera le associazioni del paese proporranno cene e altro per coinvolgere residenti e visitatori.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *