Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Civiasco deve rinunciare al presepe vivente: quest’anno solo statue
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Civiasco deve rinunciare al presepe vivente: quest’anno solo statue

E ai piedi della Natività è stata posta una cesta per raccogliere alimenti a lunga conservazione da destinare a persone bisognose della valle.

Civiasco deve rinunciare al presepe vivente: quest’anno salta la tradizione.

Civiasco deve rinunciare al presepe vivente

A Civiasco era ormai consuetudine, dal lontano 1977, presentare nella notte di Natale il presepe vivente nelle vie del paese, poi ridotto negli ultimi anni alla scena della Natività in chiesa parrocchiale. Ma quest’anno le difficoltà legate al Covid hanno indotto a sospendere la tradizione.

LEGGI ANCHE: Incendio Civiasco: lavoro senza tregua con l’elicottero | VIDEO

Quest’anno solo statue

Quest’anno in chiesa parrocchiale la Natività sarà rappresentata in forma inanimata con le statuette. E, per darle anche un significato benefico, ai suoi piedi ci sarà una cesta ove ognuno potrà depositare alimenti a lunga conservazione da destinare a persone bisognose della valle, attraverso le associazioni preposte.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *