Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Coggiola trovata nei campi moneta di epoca romana
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Coggiola trovata nei campi moneta di epoca romana

Si tratta di un reperto che testimonierebbe la presenza di attività economiche forse già 2000 anni fa.

Coggiola trovata nei campi moneta di epoca romana.  La scoperta è stata fatta da Enrico Covolo, l’agricoltore che ha recuperato i terreni dell’Oer coltivando lo zafferano.

Coggiola trovata nei campi moneta di epoca romana

Proprio mentre  era intento a zappare il terreno a Enrico Covolo l’altro giorno è balzato all’occhio una moneta, in passato ne aveva già trovate altre ma molto più recenti. «Subito non ci ho fatto caso – ammette -, poi guardandola meglio ho visto che era una moneta antica». E la conferma è arrivata dalla Soprintendenza. «Ho inviato le immagini – aggiunge – e mi è stato confermato che si tratta di una moneta di epoca romana, abbraccia un periodo di 500 anni tra il 47 avanti  Cristo al 476 dopo Cristo. Logicamente dopo studi più approfonditi potranno essere più precisi».
Gli studiosi prossimamente saliranno a Coggiola per recuperare il reperto, ma anche per fare tutti i rilievi del caso. Si tratta di un ritrovamento davvero curioso, tra l’altro in una zona piuttosto impervia.  «La moneta è stata trovata nei miei campi dello zafferano – spiega ancora – di peso 15,8 grammi, diametro medio circa 3 centimetri, forma ottagonale irregolare, spessore 2 millimetri. Verosimilmente bronzo. E’ molto corrosa, però si riescono a distinguere a fronte una testa coronata e alcune porzioni di lettere alfabetiche, al retro un uomo». Pulendola Covolo ha potuto notare alcune peculiarità di questo reperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente