Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Coronavirus: la Diocesi invita a non scambiarsi il segno della pace
Attualità Fuori zona -

Coronavirus: la Diocesi invita a non scambiarsi il segno della pace

A diffondere la comunicazione è stato il vicario generale della Diocesi di Como.

Coronavirus: la Diocesi invita a non scambiarsi il segno della pace.  Come riportano i colleghi di Prima LaValtellina, con una nota diffusa ieri, sabato 22 febbraio, la Diocesi di Como, in comunione con la Chiesa metropolitana di Milano, insieme ad altre diocesi italiane e lombardeinvitano i sacerdoti e i fedeli a non effettuare lo scambio della pace e di distribuire l’eucarestia sulla mano.

Meglio non dare la mano

LEGGI ANCHE Coronavirus, il punto della Regione sui casi sospetti in Piemonte

A diffondere la comunicazione è stato il vicario generale della Diocesi di Como, monsignor Renato Lanzetti che scrive: In considerazione delle circostanze che si stanno creando e in evoluzione, dovute al contagio da COVID-19, (Coronavirus) presente in Lombardia, si suggerisce di non effettuare lo scambio della pace e di fare in modo che la Comunione eucaristica possa essere distribuita sulla mano, secondo le norme liturgiche vigenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente