Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Coronavirus nuova stretta: chiusi negozi, bar e ristoranti | VIDEO
Attualità Borgosesia e dintorni -

Coronavirus nuova stretta: chiusi negozi, bar e ristoranti | VIDEO

L'annuncio del premier Conte: aperti solo gli alimentari e le farmacie

emergenza coronavirus

Coronavirus nuova stretta: chiusi negozi, bar e ristoranti. L’annuncio del premier Conte: aperti solo gli alimentari e le farmacie, centri estetici.

Coronavirus nuova stretta: chiusi negozi, bar e ristoranti

Da domani, giovedì 12 marzo, chiusura in tutta Italia di negozi, bar, ristoranti, strutture ricettive e centri estetici. E’ la nuova misura contro il dilagare del Coronavirus decisa dal governo e annunciata dal premier Giuseppe Conte. “È una sfida che riguarda la salute dei cittadini e la tenuta della nostra economia – detto Conte -. Nelle scelte fino a qui assunte abbiamo tenuto conto di tutti gli interessi. Ho fatto un patto con la mia coscienza: al primo posto c’è la salute degli italiani. La grande maggioranza degli italiani ha risposto in modo straordinario alla misura di stare a casa. Sapevo sarebbe stato un primo passo e non l’ultimo.


“Disponiamo la chiusura di tutte le attività commerciali. Non è necessario fare la corsa nei supermercati che resteranno aperti. Chiudiamo ristoranti, bar, parrucchieri, centri estetici, hotel. Sospensione servizi mensa e chiusura servizi terziari e professionali. Per avere un riscontro effettivo dovremo attendere un paio di settimane. Il paese ha bisogno della responsabilità di ciascuno di noi. Insieme ne usciremo più velocemente: siamo parte della stessa comunità. Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci con più calore domani”. Provvedimenti in aggiunta a quelli già varati da domenica.

2 Commenti

  • Fabrizio ha detto:

    Il Premier dice:Le Fabbriche aperte solo se garantiscono la sicurezza ai dipendenti.Allora secondo me la stragrande maggioranza di esse non riescono a garantire tutto cio’.Quindi per il rispetto della salute di chi lavora e’ giusto che si fermino subito.La salute bene primario da difendere.

  • alessandro belviso ha detto:

    che il sistema capitalista, tramite accondiscendenza o peggio corruzione politica, ha, per propri enormi guadagni, sempre messo la questione salute del prossimo in ultimo piano è risaputo vedi eternit, ilva, pfas, ecc. ecc. ed aggiungo i tagli alla sanità fatti negli scorsi anni che hanno portato ad un rapporto disponibilità abitanti inferiore a molti altri paese europei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *