Seguici su

Attualità

Crisi Sanac Gattinara: presidio dei lavoratori in municipio | VIDEO

Pubblicato

il

sanac gattinara

Crisi Sanac Gattinara: nella mattinata di ieri, martedì 2 luglio, presidio dei lavoratori in municipio. Sindacati e amministratori hanno fatto il punto della situazione, a rischio un centinaio di posti di lavoro.

Guarda il video di Gianluca Colombo

Crisi Sanac Gattinara: presidio dei lavoratori in municipio

A breve termine potrebbero rischiare il posto i lavoratori assunti con contratto a termine, ma è chiaro che il problema investe tutta l’azienda, che a Gattinara occupa poco più di cento persone. E’ questo il quadro delineato durante la manifestazione di ieri a Gattinara, organizzata da sindacati e lavoratori della Sanac. L’azienda produce refrattari ed è legata a doppia mandata al futuro della Ilva di Taranto, sulla quale si sono addensate nuvole pesanti dopo che il colosso franco-indiano ArcelorMittal ha chiesto tempo prima di procedere all’investimento su tutte le affiliate Sanac. Tra l’altro, Ilva è responsabile di almeno il 60 per cento delle commesse a Sanac.

Sciopero in tutti gli stabilimenti

La Sanac è in amministrazione straordinaria dal marzo 2015 dopo il crollo di Ilva e del gruppo Riva di cui faceva parte. Oggi lo sciopero di quattro ore ha toccato tutti e quattro gli stabilimenti: Gattinara, Vado Ligure (Savona), Grogastu (Cagliari) e Massa Carrara. In tutto, si parla di 400 posti di lavoro.

Ampio servizio giovedì su Notizia Oggi

 

 

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *