Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Didattica a distanza alle medie: il Tar conferma lo stop imposto dalla Regione
Attualità Borgosesia e dintorni -

Didattica a distanza alle medie: il Tar conferma lo stop imposto dalla Regione

Un avvocato di Torino (con un centinaio di genitori) aveva chiesto il ritorno immediato in aula. Istanza negata.

Didattica a distanza alle medie: il Tar conferma lo stop imposto dalla Regione. Un avvocato di Torino (con un centinaio di genitori) aveva chiesto il ritorno immediato in aula. Istanza negata.

Didattica a distanza alle medie: il Tar conferma lo stop imposto dalla Regione

Il Tar Piemonte ha respinto la richiesta di sospensiva d’urgenza dell’ordinanza del Piemonte sulla didattica a distanza per le seconde e terze medie. Il ricorso era stato presentato da una donna di Torino, avvocato e madre di tre figli, assieme a un centinaio di altre persone. La misura decisa dal presidente Alberto Cirio, più restrittiva rispetto a quanto previsto dalla zona arancione, è stata assunta dalla Regione alla luce dei pareri medici e scientifici e dei dati sul contagio che, dall’inizio dell’anno scolastico, hanno visto nella fascia d’età 11-18 anni di medie e superiori più del doppio dei casi rispetto a quelli registrati sotto i 10 anni.
LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *