Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Discarica di pneumatici lungo un sentiero di Lozzolo
Attualità Gattinara e Vercellese -

Discarica di pneumatici lungo un sentiero di Lozzolo

Si tratta di una quindicina di pneumatici di vari formati, dall’auto al trattore fino al camion.

Discarica di pneumatici lungo un sentiero di Lozzolo

Discarica di pneumatici in collina: è stata trovata a Lozzolo.

Discarica di pneumatici

Un gesto non solo incivile, ma anche piuttosto sciocco considerando che lo smaltimento degli pneumatici si paga in anticipo al momento dell’acquisto degli stessi. Diversi pneumatici di camion, ma anche auto e trattori sono stati invece lasciati a bordo strada a Lozzolo, deturpando il paesaggio. La scoperta, che è stata verificata, è stata fatta da un lettore di “Notizia Oggi”. Sfruttando il periodo di bel tempo non mancano le persone che si concedono le passeggiate anche lungo le colline. «Questo è quello che si trova nelle nostre magnifiche colline – racconta mostrando le foto scattate -. Si tratta di una quindicina di pneumatici di vari formati, dall’auto al trattore fino al camion».
E non bisogna neppure fare troppa strada per andare a vedere il deposito di pneumatici: «Sono stati abbandonati a circa due chilometri dalla strada delle vigne, la strada sterrata che collega tra i boschi Lozzolo e Gattinara».

Una zona impervia

E dire che chi ha lasciato i rifiuti ha dovuto pure faticare. «Gli pneumatici – riprende il lettore – si trovano in località Brusavecchio di Lozzolo, su una stradina tutt’altro che comoda. Sono riusciti a portare e scaricare tutto quanto. Pare inconcepibile, già l’inciviltà di un simile gesto, ma raggiungere un posto così impervio non ha una spiegazione logica».
Probabilmente l’abbandono di rifiuti è avvenuto anche di recente. Nelle scorse settimane non era stato notato nulla di strano, quindi probabilmente nei giorni scorsi qualcuno ha deciso di abbandonare tutto quanto in mezzo alla natura. E per di più proprio sul ciglio della strada, in bella vista.
Di certo per portare tutto il materiale saranno stati organizzati più giri o comunque è stato utilizzato un mezzo di dimensioni importanti.

Altri episodi

Purtroppo tra le colline dell’area gattinarese non è il primo abbandono di rifiuti. Qualche mese fa il sindaco di Brusnengo lungo la Buronzina, la strada che collega il suo paese a Rovasenda aveva trovato centinaia di bottiglie di vetro abbandonate lungo la strada.
Ma anche nei boschi di Roasio nei mesi scorsi non erano mancati avvistamenti di immondizia di ogni genere lasciata in mezzo alla natura deturpando il paesaggio e causando un danno all’ambiente.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *