Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Ferrata Falconera illuminata con i led: prima prova a Varallo
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Ferrata Falconera illuminata con i led: prima prova a Varallo

Sperimentato il nuovo impianto di luci sulla parete attrezzata per l’arrampicata sportiva che sorge tra Varallo e Civiasco.

Ferrata Falconera illuminata con i led: prime prove tecniche sulla ferrata.

Ferrata Falconera illuminata con i led

Prime prove tecniche d’illuminazione sulla ferrata della Falconera. L’impianto è stato provato per la prima volta dai tecnici della ditta Elettro Energy di Borgosesia, che si occupa della realizzazione dell’impianto d’illuminazione della prima ferrata europea e forse al mondo a prevedere un apparato di luci, hanno acceso circa due terzi del tracciato per alcuni minuti e per rendersi conto dell’effetto reale di queste strisce a led, a basso consumo, col buio della notte. Una prova che ha fatto sicuramente rivolgere il naso all’insù a molti passanti e automobilisti che transitavano in quel momento tra Quarona e Varallo.

Un biglietto da visita “che salta all’occhio”

Sicuramente questa nuova e originale “luminaria” sarà un ottimo biglietto da visita per i turisti che entreranno in Valsesia. Le luci sono infatti visibili già da Isolella e diventano ancora più evidenti a partire da Doccio, sino a raggiungere una vera spettacolarità all’altezza di Roccapietra, sia dalla nuova strada provinciale che dalla vecchia carrozzabile che attraversa il cuore della frazione in zona Loreto. Il progetto d’illuminazione della parete attrezzata per l’arrampicata sportiva è stato voluto dai Comuni di Varallo e Civiasco grazie a un bando regionale del Gal che ne ha coperto la maggiore spesa.

3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente