Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Festa delle donne… pericoli al volante. E’ bufera sull’assessore
Attualità Fuori zona -

Festa delle donne… pericoli al volante. E’ bufera sull’assessore

Sindacati al contrattacco di un post: "E' pure sbagliato, le donne fanno meno incidenti..."

Festa delle donne… pericoli al volante. E’ bufera sull’assessore. Sindacati al contrattacco di un post: “E’ pure sbagliato, le donne fanno meno incidenti…”

Festa delle donne… pericoli al volante. E’ bufera sull’assessore

A Vercelli l’assessore comunale Emanuele Pozzolo non è nuovo a uscite social che destano polemica. Questa volta ha postato, nella giornata dell’8 marzo, un meme non suo, ma ripreso da altri, che recita: “8 marzo: Fiesta delle donne” e raffigura, con contorno di mimose, una Ford “Fiesta” incidentata con vicino una donna… Ovviamente l’intento era quello di fare dell’ironia.

La replica dei sindacati

Come riporta Prima Vercelli, la cosa non è però piaciuta per niente non solo ad alcuni utenti, nei commenti al post, ma soprattutto ai sindacati unitari. I segretari vercellesi Valter Bossoni (Cgil), Roberto Bompan (Cisl) e Maria Cristina Mosca (Uil) hanno diffuso un comunicato in cui si bacchetta l’amministratore.

“Un’ironia di basso profilo, quella di accostare la donna a un oggetto, nella fattispecie a un’automobile evidentemente sinistrata, alludendo all’incapacità delle ‘femmine’ – così le definisce l’assessore nel suo post – di condurre un automezzo. Peraltro l’assessore Pozzolo allude a una discriminazione sessista che non risponde a verità: lo sanno bene le compagnie di assicurazione che le donne sono percentualmente meno coinvolte in incidenti e con meno torto.

È dunque offensiva l’allusione in genere, ma soprattutto accostarla a una Giornata che, invece, viene celebrata ogni anno per ricordare le conquiste sociali, economiche e politiche, ma anche le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono ancora vittime”.

Tag:, ,

5 Commenti

  • John ha detto:

    Che idiozia, un po’ di ironia farebbe bene. Invece no, al giorno d’oggi è la fiera del buonismo. Ma fatevi due risate ogni tanto, invece di fare polemica per ogni cosa. Ma dove siamo arrivati? La libertà di espressione e l’ironia dove sono finiti? Donne al volante, pericolo costante. E quindi? Che amarezza questa società, sterile fino all’inverosimile. I social hanno aumentato il degrado di questa società.

  • Clara ha detto:

    Fare dell’ironia sulle donne,per altro su una cosa non vera,in una società in cui le si discrimina,le si violenta,le si uccide e non essere d’accordo,non è buonismo è buonsenso.

    • John ha detto:

      Si è sempre ironizzato e il mondo è sempre andato avanti. Allora se seguissimo la stessa logica sterile, ogni volta che viene raccontata una barzelletta sui Carabinieri, questi dovrebbero arrestare chi la racconta? Ma per favore.

  • paolo ha detto:

    I SINDACATI DOVREBBERO TUTELARE CON FATTI CONCRETI LE DONNE CHE IN QUESTO MOMENTO PERDONO IL LAVORO E TUTTI I LAVORATORI. NON FARE GLI SPLENDIDI X QUESTE CAVOLATE,

  • Fabrizio ha detto:

    Anche un semplice Assessore del Comune invece di perdere tempo in idiozie dando la solita immagine di ignoranza dovrebbe ad esempio denunciare con forza la mancanza di organizazzione della nostra regione nell’iniziare a vaccinare tutte le persone fragili che aspettano da mesi, ma forse la mia pretesa e’ troppo impegnativa x persone di sensibilita’ meno di zero.Buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *