Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara progetto da 600mila euro per trasformare piazza Paolotti in un salotto
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara progetto da 600mila euro per trasformare piazza Paolotti in un salotto

L'idea è quella di creare un parco urbano, con aree verdi e arredi.

gattinara progetto

Gattinara progetto per dare un nuovo volto a piazza Paolotti: è stato presentato in regione.

Gattinara progetto per piazza Paolotti

Gattinara potrebbe finalmente avere la sua “piazza grande”. Da tempo in un cassetto degli uffici comunali giaceva uno studio di fattibilità per ripensare completamente piazza Paolotti. Ora, con il bando regionale per la riqualificazione delle aree mercatali, il progetto è stato tirato fuori e completato e presentato in Regione. Sabato scadeva il termine per i Comuni per presentare un progetto con cui accedere ai contributi: fino a 120mila euro a fondo perduto, per progetti di almeno 200mila euro.

Il progetto

Ma il progetto presentato dal Comune di Gattinara è molto più costoso e molto più ambizioso, tanto da prevedere un investimento da 595mila euro. I lavori verranno realizzati solo se verrà erogato il contributo dalla Regione, in virtù della riqualificazione di un’area che, il venerdì e il sabato ospita due mercati (uno del pesce e uno di alimentari e ortofrutta), che si vorrebbero ampliare. «Con questo studio – dice il sindaco Daniele Baglione – vorremmo ripensare tutta piazza Paolotti, che oggi è una piazza nascosta, perché si trova dietro villa Paolotti, e inutilizzata». Per piazza si intende l’area pedonale, quella dove giocano i bambini, e non i parcheggi. «La nostra idea è quella di estendere tutta l’area della piazza, quindi quella pedonale, fino in corso Valsesia, dove oggi ci sono i parcheggi e la strada di accesso, di fianco al Nuovo Caffè Firenze, in modo che questa parte arrivi grosso modo poco dopo l’ingresso del ristorante Il Vigneto. L’attuale piazza, invece, verrà retrocessa per creare un’altra fila di parcheggi. Il numero di posti auto non cambierà, ovviamente ingresso e uscita per le auto saranno in via Trieste, ma la piazza arriverà fino in corso Valsesia e sarà visibile».

La villa

Villa Paolotti diventerà un elemento fondamentale della nuova piazza: si potrà entrare dal cortile in corso Valsesia e uscire in piazza Paolotti, il cortile resterà sempre aperto. Il progetto prevede anche il rifacimento dei servizi igienici, con la creazione di un bagno per disabili, e la posa di colonnine elettriche per i banchi del mercato e da utilizzare anche in caso di eventi. Verrà rifatta anche tutta la pavimentazione, che sarà in cubetti di pietra, simile a quella di corso Valsesia e una parte fondamentale ce l’avranno gli spazi verdi. «Vorremmo creare una sorta di parco urbano – dice Baglione – con collinette e alberi, spazi di prato calpestabile e una grande superficie che sia anche in grado di ospitare eventi con migliaia di persone».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente