Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara riaperta la “casetta” degli alpini alla Torre
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara riaperta la “casetta” degli alpini alla Torre

La ripartenza ha tardato una settimana a causa del maltempo, ma ora tornano le merende con le penne nere.

gattinara riaperta

Gattinara riaperta la struttura degli alpini alla Torre delle Castelle: tornano le merende con le penne nere.

Gattinara riaperta la “casetta” alpina

Riprendono le “merende alpine” alla Torre delle Castelle di Gattinara. Con una settimana di ritardo, a causa del maltempo, è stato riaperto il punto ristoro del Gruppo alpini. Le abbondanti piogge di domenica 7 giugno hanno costretto le penne nere a rimandare l’appuntamento con la bella stagione e soprattutto con gli escursionisti che, raggiungendo la Torre delle Castelle, vogliono fare merenda con un buon panino, un tagliere di salumi e formaggi oppure una miaccia preparata dagli alpini. L’appuntamento è stato spostato soltanto alla settimana successiva, domenica 14 giugno, quando il punto ristoro ha finalmente potuto riaprire.

LEGGI ANCHE: Alpini Gattinara weekend memorabile alla Torre delle Castelle | Le foto

Le nuove regole

Ora sarà aperto ogni domenica. Anche il ristoro degli alpini, come tutti i locali pubblici, ha dovuto tenere conto delle linee guida per la ristorazione, in base alle norme anti contagio. L’accorgimento principale è che non sarà più possibile accedere al locale, ma bisognerà aspettare all’esterno o ai tavoli il piatto e la bevanda; l’accesso ai locali, infatti, sarà riservato soltanto ai volontari impegnati nella preparazione delle consumazioni. «Quest’anno abbiamo aperto molto più tardi – spiega il capogruppo Dino Marcolongo – perché volevamo essere in piena regola con le prescrizioni».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente