Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gres Sizzano in un anno trasporti più che raddoppiati
Attualità Novarese -

Gres Sizzano in un anno trasporti più che raddoppiati

«Grazie all’assunzione di due dipendenti lo scorso anno, abbiamo potuto incrementare i servizi in generale»

 Gres Sizzano in un anno trasporti più che raddoppiati. In un anno aumentano (del 40 per cento gli interventi del 118 del Gres di Sizzano, mentre il servizio di trasporto degli infermi con l’ambulanza cresce addirittura ben oltre il doppio: 157 per cento.

 Gres Sizzano in un anno trasporti più che raddoppiati

Sono alcuni dei dati relativi al bilancio 2019 pubblicati dal Gruppo radio emergenza di Sizzano. «Nel 2019 – si legge sul comunicato – la nostra associazione ha raggiunto dei traguardi in termini di servizi al territorio veramente notevoli se paragonati a quelli degli scorsi anni, ed in particolare al 2018, già particolarmente significativo». Grazie a questi numeri e per ottimizzare il servizio, lo scorso gennaio il Gres ha assunto due dipendenti, «così abbiamo potuto ottimizzare al meglio anche i turni dei volontari, passando da una presenza in sede nei giorni feriali, da sette alle attuali 15 ore. La maggiore copertura ci ha permesso di incrementare notevolmente i servizi in generale, ma sopratutto dei trasporti infermi con l’ambulanza e i pulmini, nonchè degli interventi di soccorso in urgenza».

Tutti i dati del 2019

I dati 2019 confrontati con quelli del 2018 sono quindi i seguenti: 850 contro 604 interventi nel sistema del 118, con un incremento pari al 40 per cento; 445 contro 175 servizi di trasporto infermi con ambulanza, vale a dire del 157 per cento; 175 contro 198 servizi di trasporto con pulmini attrezzati (più 11 per cento). Restano invariati invece il trasporto anziani al cimitero di Fara (53); i servizi di trasporto alle Asl di Asl di Ghemme e Carpignano (77). Leggera diminuzione, 51 contro 55, delle uscite di volontari di protezine civile su richiesta dei sindaci del territorio. . Infine i trasporti intraospedalieri, avviati per la prima volta lo scorso anno, sono stati 129. Un totale quindi di 1780 contro 1160 servizi (più 53 per cento) con una percorrenza dei mezzi di 92.277 chilometri contro i 49.521 del 2018 (più 86 per cento). «I nostri volontari – sottolinea il presidente del Gres di Sizzano, Matteo Giordano – hanno dedicato alla collettività 19. 820 contro 18.690 ore-uomo (più 6 per cento) e i dipendenti 3500 ore complessive. Nel complesso si è avuto un aumento medio del 86 per cento di rispetto a quanto fatto nel 2018, già considerato un anno particolarmente proficuo».
Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente