Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Grignasco casa di riposo riesce a cacciare il virus: contagi a zero
Attualità Serravalle e Grignasco -

Grignasco casa di riposo riesce a cacciare il virus: contagi a zero

Calano i contagi anche in paese.

grignasco casa

Grignasco casa di riposo senza casi: il virus è stato “messo alla porta”.

Grignasco casa di riposo covid-free

Buone notizie sul fronte Covid19 a Grignasco. Entrambe le case di riposo del paese segnano zero casi, fra la popolazione i positivi sono in diminuzione e infine sono iniziate le procedure per avere i buoni spesa. Dopo settimane di preoccupazioni e timori, arriva una buona notizia per il paese guidato da Katia Bui. «Entrambe le strutture sono attualmente “Covid-free” – dichiara il sindaco – e ciò è sicuramente un aspetto positivo per tutto il paese».

Le strutture

La “San Vincenzo” che si trova nei pressi della chiesa parrocchiale era riuscita a tenere il virus “fuori dalla porta” nella prima ondata della pandemia. La situazione si è mantenuta tale anche in questa seconda fase. La 82ª Brigata Osella che era rimasta “immune” dal Covid-19 la scorsa primavera, quest’autunno ha invece fatto i conti con qualche caso di positività sia tra gli ospiti e il personale della Rsa. I contagi però in questi giorni si sono azzerati anche in questa residenza. «E’ un dato che rassicura tutti e in particolare le famiglie degli anziani che vivono in struttura – prosegue Bui –. Speriamo che si riesca a proseguire su questo trend».

Meno contagi

La curva pandemica sembra pian piano scendere. «Rispetto le scorse settimane in effetti si è riscontrato un decremento di contagiati – evidenzia il sindaco – ulteriore notizia che non può non rincuorare». Ci sono stati giorni in cui i positivi avevano superato anche le 60 unità, ora sono sotto le 20. Il primo cittadino invita comunque tutti alla prudenza. «Per riuscire a migliorare è necessario continuare ad attenersi alle misure atte alla tutela della salute di se stessi e degli altri  – evidenzia Bui – e ovviamente il buon senso, soprattutto in questo periodo di feste».

I buoni spesa

Ora si possono iniziare a compilare le documentazioni per fare richiesta dei buoni spesa. «In collaborazione con il consorzio Casa abbiamo riavviato questa campagna alimentare. Funziona come lo scorso marzo. Sul sito del Comune si possono trovare i moduli per le domande che dovranno essere consegnate in municipio – conclude il primo cittadino -. Il consorzio Casa provvederà quindi ad interpellare gli interessati e in un secondo ci sarà l’erogazione del buono». Per la consegna della documentazione o per farsi aiutare per la compilazione dei moduli occorrerà contattare il personale municipale al numero telefonico 0163. 418161.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *