Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Le prime immagini e video del flash mob a Bielmonte
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Le prime immagini e video del flash mob a Bielmonte

L’evento promosso da Arpiet per manifestare contro la chiusura degli impianti.

Le prime immagini e video del flash mob a Bielmonte contro la chiusura degli impianti.

Le prime immagini e video del flash mob a Bielmonte

Tutto il mondo della montagna si stringe in un flash mob insieme per protestare contro la chiusura improvvisa da parte del ministro Speranza a neppure 12 ore dell’avvio della stagione. E proprio per questo motivo, a Bielmonte, si sono riuniti gestori e operatori dell’impianto triverese, con i colleghi di Oropa. Presenti anche ristoratori, maestri di sci e rappresentanti Uncem regionale e della Regione Piemonte.

Ecco come si è svolto il flash mob.

$bp(“Brid_13936927”, {“id”:”18077″,”width”:”16″,”height”:”9″,”video”:”722913″});

«Vogliamo lavorare»

Bielmonte si è detto fin da subito pronto ad aderire all’evento. In un post di facebook aveva infatti specificato: «Ci troveremo sul parterre. Operatori, maestri di sci e tutti coloro che vorranno aiutarci nel far sentire la nostra voce. Il piazzale è grande, staremo distanziati e con mascherine, dimostreremo che siamo persone che non hanno problemi a rispettare le regole anti- Covid, siamo semplicemente persone che vogliono lavorare».

Guarda le foto.

Lunedì i primi stanziamenti

«Sarà approvata lunedì (22 febbraio) la delibera, da parte della Regione Piemonte, dei primi 5,3 milioni di euro di aiuti per le stazioni sciistiche, gravemente danneggiate dalla mancata apertura della stagione invernale. Nella stessa delibera sono previsti anche ristori a favore dei maestri di sci, degli sci club e delle agenzie di viaggio». Una comunicazione finalmente positiva, rilasciata dal consigliere regionale Michele Mosca, anche lui presente al flash mob.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *