Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Medico Quarona dottor Ruga resta in servizio un mese in più
Attualità Borgosesia e dintorni -

Medico Quarona dottor Ruga resta in servizio un mese in più

La soluzione eviterà a 1.500 persone di trovarsi temporaneamente privi del medico di famiglia.

medico quarona

Medico Quarona proroga il suo servizio: l’accordo per non lasciare il paese privo di assistenza.

Medico Quarona rimanda la pensione

Sembra essersi profilata una soluzione per il caso del medico di famiglia a Quarona. Si sposta di un mese l’arrivo del nuovo professionista, ma in questo periodo di tempo il dottor Leonardo Ruga potrà continuare a esercitare per non lasciare allo scoperto i circa 1500 assistiti. E’ la soluzione concordata questa settimana, per concedere il tempo necessario ad adempiere ai passaggi burocratici che permetteranno la soluzione definitiva della situazione. Si attendeva proprio in queste ore l’ufficializzazione del medico destinato a sostituire Ruga (in pensione a fine anno). I tempi tuttavia si spostano un poco più in là, ma con una alternativa già pronta per evitare disagi ai cittadini.

La proroga

«Servono alcune settimane per attuare tutte quelle procedure burocratiche necessarie all’assegnazione di un nuovo medico. L’Asl ha quindi concesso una proroga al dottor Ruga per proseguire anche oltre il termine per il pensionamento – spiega il sindaco Francesco Pietrasanta -. Dunque, per almeno un mese, un mese e mezzo, continuerà a seguire i propri assistiti in maniera tale da accompagnarli sino all’ingresso del nuovo medico. Ruga ha accettato di buon grado di rimanere sino a quando non sarà conclusa la procedura burocratica, come mi ha confermato, per responsabilità e amore verso Quarona e i quaronesi».

Nessuno rimane senza medico

L’aspetto più significativo è che per i quaronesi non si apre nessun periodo di vuoto e quindi nessuna emergenza: «E’ sicuramente quello che mi premeva di più – conferma il primo cittadino -. Sin da subito ho cercato di trovare una soluzione con l’Azienda sanitaria per evitare che l’assenza di un medico in paese andasse a costituire un problema serio, se non insormontabile, per tanti anziani e per coloro che non possono spostarsi. E allo stato attuale posso dire che la collaborazione con l’Asl ha dato risultato positivo. I quaronesi possono stare tranquilli, non si dovranno spostare dal paese per andare dal medico, a meno che non lo vogliano loro. A me interessava che Quarona avesse un medico a pieno orario, non un sostituto part time, e si andrà proprio in questa direzione, con un professionista che sarà in ambulatorio cinque giorni».

Gli altri medici

A Quarona ci sono altri due medici, Maria Addolorata Rutigliano (che pure ha raggiunto il tetto massimo) e Francesco Gareri, che ha ancora spazio per accogliere assistiti: «Ogni quaronese seguito dal dottor Ruga è ovviamente libero di scegliere un nuovo medico – conclude Pietrasanta -, l’importante è che tutti sappiano che non c’è alcuna fretta e soprattutto nessun rischio di ritrovarsi all’improvviso senza un medico a cui rivolgersi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente