Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Parchi Valdilana: il rilancio passa dai volontari
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Parchi Valdilana: il rilancio passa dai volontari

Le aree verdi "Emilio Reda" e "Quintino Sella" al centro dei progetti per una rivitalizzazione.

parchi valdilana

Parchi Valdilana pronti al rilancio: al via i progetti per dare nuova linfa alle due strutture.

Parchi Valdilana verso la rinascita

Valdilana vuole prendersi cura dei suoi parchi. Sul territorio ci sono due parchi storici che meritano attenzione: a Valle Mosso c’è il parco “Emilio Reda” con al suo interno architetture che fanno invidia ai grandi giardini italiani, ma purtroppo sembra che questo angolo verde sia dimenticato. A Mosso invece c’è il parco “Quintino Sella” che merita una rivalutazione. E così adesso Comune, associazioni e semplici volontari cercano di mettersi al lavoro con l’obiettivo di recuperare e valorizzare due vere e proprie opere d’arte del paese.

Parco Reda

Al Parco Reda dopo tre settimane di interventi, il perimetro inferiore fino al piano dei tigli è stato bonificato. È stato rimosso il canneto che rendeva inaccessibile la parte nord-ovest del parco, riportando alla luce l’antico pollaio e il laghetto. Si è proseguito ripulendo tutti i versanti con l’abbattimento selettivo di alcune piante pericolanti e la rimozione di quelle cadute. Infine è stata effettuata la potatura dei tigli con conseguente sgombero e ripulitura di tutta l’area. Il parco Reda di Valle Mosso, divenuto pubblico nel 1978, fu realizzato dall’architetto paesaggista Giuseppe Roda per conto degli imprenditori Albino e Francesco Botto Poala.

L’incontro

Intanto l’amministrazione comunale ha voluto organizzare a Valle Mosso un incontro aperto ad associazioni e cittadini. «Valdilana crede nelle sue risorse e, dove necessario, le rivaluta», questo è il messaggio che il sindaco Mario Carli, il vice Cristina Sasso e il consultore di Valle Mosso Marco Carravieri, hanno esposto ai partecipanti all’incontro. Alla presenza delle associazioni di volontariato, dei rappresentanti delle scuole e dei cittadini volonterosi è stato presentato il piano di ripristino del parco “Emilio Reda” e “Quintino Sella”, siti rispettivamente in località Valle Mosso e Mosso.

Volontariato

«Abbiamo proposto ai partecipanti di farsi promotori a seconda degli ambiti, di iniziative finalizzate all’utilizzo dei parchi – spiegano dall’amministrazione comunale -. La risposta è stata pronta. Tanto che sono emersi progetti strutturati e assunzioni di intenti, condivisi e discussi tra i presenti». Oltre alle associazioni ci sono anche semplici residenti intenzionati a collaborare: «Riguardo ai cittadini volenterosi si è fatta una proposta di collaborazione civica che permetta a chi volesse intervenire con opere di volontariato di essere tutelato e di operare in piena sicurezza – spiegano Carli e Sasso -. E’ stato inoltre resa nota la partecipazione ad un bando emesso dalla “Fondazione Compagnia di San Paolo” legato al restauro ambientale sostenibile».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *