Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Portula provinciale a senso unico: si rifanno i guard-rail
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Portula provinciale a senso unico: si rifanno i guard-rail

Lavori anche tra Pray e Azoglio. Sono previsti inoltre degli interventi per sistemare il manto stradale.

portula provinciale

Portula provinciale “sotto i ferri”: è partito il cantiere per dotare la strada di nuove barriere.

Portula provinciale con lavori

Lavori in corso sulla strada provinciale dedicata alla memoria del conte Ermenegildo Zegna tra Trivero e Coggiola. Il tratto in diversi punti presentava diverse criticità e non la rendevano più sicura. La Provincia di Biella ha reperito i fondi e ora il cantiere è partito. A fare il punto della situazione è il presidente Gianluca Foglia Barbisin: «La strada tra Coggiola e Trivero da anni soffre di problemi relativi alla sicurezza a causa di guard-rail e barriere ormai vecchie e da sostituire. Come Provincia siamo riusciti a trovare le risorse necessarie, in primavera abbiamo fatto l’appalto e ora sono partiti i lavori». Diverse le criticità che erano state rilevate: «Questa strada è anche molta usata da operai e residenti. Negli ultimi tempi il tratto dava anche un senso di abbandono e incuria». Al termine degli interventi quindi la sicurezza sarà garantita lungo la strada.

Da Pray ad Azoglio

Ma la Provincia di Biella è intervenuta anche lungo la strada provinciale che collega Pray ad Azoglio di Crevacuore. «Sono state rifatte tutte le protezioni sui guadi che passano sotto la strada – riprende Foglia Barbisin -. In alcuni tratti si erano verificati anche incidenti mortali. Anche in questo caso siamo intervenuti per garantire una maggiore sicurezza. Sono opere che erano attese ormai da alcuni anni».

L’asfalto

Ma l’azione della Provincia di Biella non si ferma. «A settembre andremo a migliorare anche la situazione dei manti stradali – spiega Foglia Barbisin – . Saranno interessate la rotonda di Falcero che è interessata da una serie di buche, anche il tratto tra Valle Mosso e Crocemosso, mentre un altro cantiere sarà presente nella zona di Polto nel Comune di Valdilana. L’impresa poi andrà a intervenire tra Ponzone e la Vallefredda di Pray dove ci sono una serie di buchi che rendono il transito pericoloso. In alcuni tratti abbiamo messo limite anche il limite dei 30 chilometri all’ora proprio perché la situazione è davvero al limite. Ci sarebbero anche altri lavori da effettuare sulle strade, ma al momento abbiamo le risorse insufficienti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente