Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Pray ex vice sindaco lascia il consiglio: Scelgo la famiglia
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Pray ex vice sindaco lascia il consiglio: Scelgo la famiglia

«Purtroppo non mi posso più permettere di dedicare tutto il tempo e tutto l’impegno necessari per ricoprire questo importante ruolo».

Pray ex vice sindaco

Pray ex vice sindaco lascia il consiglio: la scelta è stata dovuta agli impegni familiari.

Pray ex vice sindaco lascia il consiglio

Prendersi cura del nipotino che vive lontano richiede un certo impegno. Così Gianfranco Mencattini ha deciso di lasciare anche l’incarico da consigliere di Pray. Nei mesi scorsi aveva già rassegnato le dimissioni per il ruolo di vice sindaco, con la moglie infatti si è messo a disposizione della figlia per aiutarla nell’accudire Enea, il nipotino di sette mesi, che vive a Masera in Ossola. Mencattini non è mai stata una persona attaccata alla poltrona e quando ha capito che la lontananza dalla Valsessera non gli avrebbe permesso di fare al meglio il proprio lavoro, ha deciso di lasciare.

Impegni familiari

«Rassegno le mie dimissioni dalla carica di consigliere comunale, con delega all’ambiente, a causa di impegni di esclusiva natura personale e familiare. Purtroppo non mi posso più permettere di dedicare tutto il tempo e tutto l’impegno necessari per ricoprire questo importante ruolo, che comprende anche l’impegno per la posizione di membro del Cda del Cosrab – spiega -. Questa decisione viene presa e concordata per senso di responsabilità nei confronti della nostra amministrazione in quanto io, per mia storia e coscienza personale, sono abituato ad impegnarmi totalmente nel mio lavoro, in prima persona e a non lasciare decisioni e azioni nelle mani dei dipendenti comunali».

“In amministrazione persone serie”

Ha preferito fare un passo indietro: «Voglio escludere qualsiasi interpretazione diversa o negativa e non voglio lasciare spazio ad illazioni sulla mia scelta. L’amministrazione è composta da persone serie ed affidabili, che hanno dimostrato la loro capacità con i fatti e che certamente continueranno a fare bene».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente