Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Pronto soccorso Borgosesia ancora fermo al Covid. Manca personale
Attualità Borgosesia e dintorni -

Pronto soccorso Borgosesia ancora fermo al Covid. Manca personale

Le ambulanze che intervengono in Valsesia dirottate agli ospedali di Borgomanero o Biella.

Pronto soccorso Borgosesia: il caso del piccolo Gabriele non può passare sotto silenzio. La lettera

Pronto soccorso Borgosesia ancora in modalità “emergenza”. I pazienti dirottati su Borgomanero.

Pronto soccorso Borgosesia ancora fermo al Covid

Il pronto soccorso dell’ospedale Santi Pietro e Paolo di Borgosesia continua a rimanere in modalità Covid, nonostante ormai il nosocomio sia libero dal virus da qualche settimana. Ma per tornare alla normalità ci vuole pazienza. Solo per le urgenze più gravi l’intervento è assicurato dalla presenza dell’elisoccorso 118, sempre operativo. Però le ambulanze vengono dirette o verso Borgomanero o verso Biella, a seconda della zona di intervento.

Criticità a Borgomanero

E proprio al Santissima Trinità di Borgomanero la situazione inizia ad essere pesante. Ogni giorno arrivano in media 150 pazienti. Dopo l’emergenza Covid, ora c’è da gestire anche la questione degli accessi al pronto soccorso in deciso aumento secondo i soliti standard.

Il ritorno alla normalità

Informato del fatto il referente dei sindaci per la sanità Francesco Pietrasanta ha effettuato le dovute verifiche confrontandosi con l’Azienda sanitaria. «Con l’emergenza Covid era stato deciso che Borgosesia avesse un punto di primo soccorso e quindi venissero dirottati i casi su Borgomanero o Biella». Questo è l’antefatto, ma da allora la situazione non è cambiata, nonostante il nosocomio ormai da qualche settimana sia Covid free.

LEGGI ANCHE: Shock dopo il vaccino: paura per la poetessa di Serravalle

«La questione è legata al personale – riprende Pietrasanta -. Adesso si sta portando avanti la rimodulazione, ovvero il bando per reperire il personale che dovrebbe andare in porto a metà di luglio». La nuova direzione, da poco insediata, ha quindi un importante compito da svolgere.

Emergenze garantite

Specifichiamo, però, che le emergenze sono assolutamente garantite e non si sono mai segnalati disservizi. È lo stesso Pietrasanta a rassicurare. «Per i casi più gravi si interviene immediatamente. Non dimentichiamo che Borgosesia dispone della base del 118 che opera su tutto il territorio valsesiano, ma anche in zone limitrofe. Mentre per i casi meno gravi c’è ancora questo, chiamiamolo disservizio per andare a Borgomanero o a Biella a seconda dei casi».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *