Attualità Serravalle e Grignasco -

Proteste alle rotonde: no alla vaccinazione dei bambini

Continuano anche le proteste contro il Green pass in prossimità delle rotonde

Proteste alle rotonde: no alla vaccinazione dei bambini. Continua in zona l’opera di protesta di gruppi di cittadini che si oppongono alla politica sanitaria messa in atto a livello nazionale per contrastare il problema Covid.

Proteste alle rotonde: no alla vaccinazione dei bambini

Non ci sono state manifestazioni, ma semplicemente piccoli gruppi che manifestano il loro dissenso lungo le strade della zona, soprattutto nelle principali rotatorie, dove le auto rallentano e quindi sono leggibili anche i cartelli esposti. L’altro giorno, per esempio, nella rotonda di Bornate alcune persone hanno protestato contro l’introduzione del Green pass e contro la campagna vaccinale rivolta ai bambini in età scolare.

LEGGI ANCHE Serravalle protesta No Green Pass con “quelli della rotonda

«E’ incredibile la leggerezza con cui si è dato il via alla vaccinazione dei minorenni – spiega una delle attiviste -. Di fatto, non ci sono state sperimentazioni, come peraltro hanno ammesso anche noti esperti sempre presenti sui giornali e in televisione. Altri Paesi sono stati molto più prudenti, tanto più che i ragazzi non corrono praticamente alcun pericolo anche se prendono il Covid. Quindi si tratta di un farmaco che a loro nemmeno serve. Invitiamo quindi i genitori alla massima prudenza, possibilmente informandosi non solo sui canali cosiddetti “ufficiali”, da sempre schierati a favore delle vaccinazioni, a prescindere da qualsiasi valutazione di meriti su sicurezza ed efficacia»..

5 Commenti

  • L. ha detto:

    Beata ignoranza! È vietato, oltre che rappresenta un pericolo per gli automobilisti, non attenersi al “Dispositivo dell’art. 23 del Codice della strada”. Andrebbero pesantemente sanzionati.

    • CLAUS ha detto:

      FATTI FURBO INFORMATI

    • Ettore ha detto:

      Gruppi di cittadini…. esageriamo. Bastano le dita di una mano per contare quanti “cittadini” organizzano e partecipano a queste “proteste”. Inoltre è severamente vietato fare queste baggianate senza autorizzazione e mettendo in pericolo la circolazione di chi non ha tempo da perdere. Speriamo nella repressione e nelle sanzioni.

  • Fabio ha detto:

    Ha ragione il lettore “L.”… E’ un reato esporre cartelli in prossimità delle rotonde. Sarebbe il caso che Notizia Oggi non concedesse più spazio a chi viola la legge .. Se vogliono manifestare lo facciano a casa loro.

  • Camillo Trillo ha detto:

    Uno dei cartelli nella foto riporta “GIU’ LE MANI DAI BAMBINI”. Vero, le mani è melgio alzarle in faccia ai no-vax.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.