Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Quarona tre cittadini multati per i “bisognini” del cane
Attualità Borgosesia e dintorni -

Quarona tre cittadini multati per i “bisognini” del cane

Sanzioni non solo per chi non pulisce le deiezioni, ma anche per chi non ha con sé il necessario per farlo durante la passeggiata.

Quarona tre cittadini

Quarona tre cittadini multati: in due non hanno pulito le deiezioni dei loro animali, mentre il terzo non aveva con sé tutto il necessario per farlo.

Quarona tre cittadini multati

Prime multe a Quarona per il mancato rispetto delle ordinanze per mantenere pulito il paese. Gli obblighi sono pulire i bisogni dei cani e comunque portare sempre con sè bottiglietta d’acqua e sacchetto durante la passeggiata. Regole non osservate da tre persone (una delle quali individuata con la telecamera) che si sono visti presentare la contravvenzione dagli agenti della polizia municipale.

I richiami

Le ordinanze sono state firmate a maggio, in seguito alle sollecitazioni di tanti cittadini che lamentavano marciapiedi e muri sporchi. «Abbiamo lasciato un po’ di tempo affinchè fosse chiaro come ci si doveva comportare, che tutti fossero informati – commenta il sindaco Francesco Pietrasanta -, e difatti nei primi mesi gli agenti della municipale si sono limitati a richiamare chi non rispettava le indicazioni. Ora abbiamo intensificato i controlli, e iniziato a multare i trasgressori. Non c’è volontà di dare multe a raffica, ma si vuole portare la gente a seguire il senso civico e rispettare gli altri osservando le normali regole di convivenza».

Le ragioni

In due casi la sanzione si riferisce a persone che non hanno pulito i bisogni del loro cane. Per entrambi l’ammenda è stata di 150 euro. Un episodio è avvenuto sulla via principale di Doccio, l’altro in paese vicino alle scuole; questo secondo caso è stato individuato dalle riprese delle telecamere. E’ invece una novità la terza multa, perchè fa riferimento all’obbligo di portare con sè una bottiglietta d’acqua e un sacchetto quando si accompagna fuori il cane. «Una scelta che abbiamo fatto a scopo preventivo – osserva il primo cittadino -, cosicchè tutti debbano avere gli strumenti necessari per pulire già al momento di uscire da casa. A richiesta dell’agente dovranno dimostrare di averli con se’, in caso contrario scatterà la multa di 50 euro». Ed è appunto quanto accaduto in un controllo nella zona di salone Sterna a un cittadino in giro con un cane di media taglia. «Si lavora per il decoro del paese – conclude Pietrasanta -. Ci sono tanti cittadini che si danno da fare, pulendo e mettendo in ordine anche aree pubbliche, e non è giusto vi sia chi non rispetti le regole e vanifichi quanto di buono si sta cercando di fare».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *