Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Rassa ristruttura la cappella Ecce Homo: grazie a Isa
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Rassa ristruttura la cappella Ecce Homo: grazie a Isa

La Pro loco ringrazia la donatrice.

Rassa ristruttura

Rassa ristruttura la cappella “Ecce homo”: la Pro loco ringrazia la donatrice che ha reso possibile l’intervento.

Rassa ristruttura la cappelletta

Un contributo importante per tenere in vita l’arte locale: la Pro Loco Rassa ha voluto ringraziare la signora Isa Patrosso per la generosa offerta donata nell’ambito della ristrutturazione della cappella denominata “Ecce Homo”. «Riconoscenti per questo contributo rivolgiamo un caro saluto alla signora Isa che ci ha aiutato a concludere nel migliore dei modi questo lavoro intrapreso la scorsa primavera», scrivono dalla associazione turistica. Si tratta di una delle tante edicole religiose disseminate lungo i sentieri dell’alta Valsesia.

LEGGI ANCHE: Montagna Antica salva la cappelletta a Oro del Nasso

Le caratteristiche

Nel sito di Gianni Molino dedicato a oratori ed edicole si legge: «E’ una cappelletta costruita sul pilone del ponte superiore sul torrente Gronda, che collega i rioni San Giovanni e Sant’Antonio. La nicchia, chiusa da una grata di ferro, contiene una bella statua lignea che rappresenta il busto di Cristo. Negli anni passati la statua fu danneggiata da un incendio e dovette essere restaurata. Caratteristico è lo spigolo posteriore, che continua la linea del pilone del ponte sottostante. La copertura è in piode, sormontata da una pietra tondeggiante».
In Valsesia c’è un vero e proprio patrimonio artistico e culturale legato ai piccoli oratori di montagna che vengono curati e recuperati.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *