Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Roasio la banca chiude addirittura prima del previsto. A rischio anche il bancomat
Attualità Gattinara e Vercellese -

Roasio la banca chiude addirittura prima del previsto. A rischio anche il bancomat

Il Comune rimarrà quindi senza banche sul territorio.

Roasio la banca

Roasio la banca chiuderà già a maggio. Il sindaco: «Questa chiusura rappresenta una sconfitta per la comunità di Roasio e per i Comuni limitrofi».

Roasio la banca chiude

Roasio rimarrà senza banca: la chiusura della filiale del banco Bpm è attesa già il 21 maggio. Comunicazioni ufficiali da parte della direzione centrale non ce ne sono, ma dalle voci che trapelano tra un mese e mezzo il servizio sparirà. E non ci sono rassicurazioni neppure sul fatto che possa rimanere almeno il bancomat.
Il primo cittadino ha tentato anche di chiedere che l’operazione di smantellamento del servizio fosse posticipata alla fine della pandemia, ma, stando alla risposta ricevuta, non sembrano esserci molte speranze che la richiesta venga esaudita. Non è bastata la mobilitazione per far cambiare idea all’istituto di credito che già in zona aveva chiuso la filiale a Sostegno togliendo anche il bancomat in un successivo momento.

I correntisti

A fare il punto della situazione è il sindaco Gianmario Taraboletti nella sua consueta comunicazione social ai cittadini: «Nonostante la mia ultima missiva diretta al Banco Bpm in cui chiedevo una data certa sulla chiusura e sulla permanenza del bancomat non ho ricevuto alcuna risposta. Purtroppo abbiamo saputo in via ufficiosa che da metà maggio la filiale chiuderà i battenti».
Non è bastata la raccolta firme e neppure le pressioni amministrative a far cambiare idea alla Bpm. I correntisti sono già stati contattati dal personale per capire dove spostare il conto: Gattinara o Cossato sono le due alternative che sono state concesse.

Senza banche

A questo punto il Comune di Roasio rimarrà senza banche. Nella prima ondata Covid infatti aveva chiuso la filiale della Biverbanca in piazza davanti al municipio, pochi mesi dopo ecco un’altra doccia fredda con la chiusura ormai imminente della Bpm. A disposizione ci sarà soltanto la Posta. A nulla sono servite le lettere del sindaco in cui sottolineava la situazione di disagio che si verrebbe a creare. Quella di Roasio tra l’altro è una filiale che era un punto di riferimento anche per i paesi vicini. A disposizione ci sarà soltanto la Posta che per fortuna rimane attiva.

Il bancomat

Il sindaco Taraboletti aveva chiesto al Banco Bpm di mantenere almeno il servizio bancomat: «Ma anche in questo caso – riprende il sindaco – non ci sono state garanzie sulla permanenza almeno di questo servizio. Va ricordato che della questione ho interessato anche gli uffici regionali e provinciali. Rimaniamo in attesa comunicazione ufficiale da parte della direzione centrale». Taraboletti non nasconde poi che «questa chiusura rappresenta una sconfitta per la comunità di Roasio e per i Comuni limitrofi».

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *